• it
Ricerca per l'innovazione della scuola italiana

indireinforma

1 Giu 2016

L’Indire a Pisa per un incontro su innovazione e scuola digitale

di Fabiana Bertazzi

Lunedì 6 giugno alle ore 10 a Pisa, presso la Sala Regia del Comune a Palazzo Gambacorti () si svolgerà “Innovazione dei processi di apprendimento e la scuola digitale”, un incontro dedicato alle tendenze e alle prospettive che riguardano il processo di digitalizzazione della scuola.

Tra gli interventi in programma, quelli dei ricercatori dell’Indire Samuele Calzone Claudia Chellini, Gabriella Taddeo e Annalisa Buffardi  che illustreranno i risultati della ricerca sulle competenze digitali e i fabbisogni formativi degli studenti e dei docenti formatisi con il programma PON 2007/2013.

L’indagine presentata è stata condotta dall’Indire nel 2015 ed ha coinvolto 9.508 studenti e 7.732 docenti di istituti scolastici di ogni ordine e grado delle regioni Obiettivo Convergenza: Campania, Calabria, Puglia e Sicilia. I dati emersi hanno evidenziato da un lato la necessità di un impegno diretto e costante della scuola ai fini della formazione per gli insegnanti e dall’altro l’esigenza di orientare gli studenti verso un approccio consapevole, critico e partecipativo ai media digitali.

 

La ricerca Indire su competenze digitali di studenti e docenti nelle regioni del Sud

 

A seguire, una discussione tra esperti del settore e rappresentanti istituzionali a cui partecipa anche il presidente dell’Indire Giovanni Biondi. Il dibattito si arricchisce, inoltre, del contributo di Gerald McHugh, direttore del Centro d’Istruzione Dublino Ovest in Irlanda e presidente di “Digital School of Distinctions”, il programma che promuove l’utilizzo delle nuove tecnologie nelle scuole primarie irlandesi.

L’evento è aperto a tutti.

 

Per approfondire: