• it
Ricerca per l'innovazione della scuola italiana

indireinforma

1 settembre 2016

Nuove architetture scolastiche, se ne parla a Cesena il 12 settembre

Al seminario del Centro di Documentazione Educativa partecipano, fra gli altri, i ricercatori Indire impegnati nello studio dei nuovi spazi per la didattica

di Costanza Braccesi

Lunedì 12 settembre a Cesena, nella sala rossa del cinema San Biagio (via Aldini 24, orario 9-17), il Centro di Documentazione Educativa, in collaborazione con l’Università di Architettura di Cesena, organizza il seminario “La Scuola Diffusa nella Città Educante. L’innovazione tra territorio, spazi e pedagogia”. La giornata intende essere un’occasione per riflettere, insieme ai rappresentanti delle istituzioni locali e a vari professionisti e studiosi del settore, sullo stretto legame tra pedagogia e architettura.

Dopo i saluti e l’introduzione di Simona Benedetti, Assessore ai servizi per le persone, e Tommaso Dionigi, Assessore all’innovazione e allo sviluppo, sarà la volta degli interventi di Valentina Orioli e Giulia Olivieri della Facoltà di Architettura di Cesena e dei contributi dei ricercatori Indire Elena Mosa, Elisabetta Mughini e Leonardo Tosi, da tempo impegnati nello studio della relazione tra spazi, didattica, arredi e tecnologie digitali con i progetti “Avanguardie educative” e “Architetture scolastiche”. Interverranno poi Beate Weyland dell’Università di Bolzano, Simone Gabrielli, Assessore di Bagno di Romagna, Giuseppe Campagnoli, dirigente scolastico e architetto, Giuseppe Pedrielli dell’USR Forlì-Cesena e Gabriella Giornelli del Centro di Documentazione Educativa.

Nella sede dell’incontro sarà inoltre allestita una mostra di progetti architettonici scolastici.

 

Per saperne di più: