• it
Ricerca e innovazione per la scuola italiana

indireinforma

27 ottobre 2016

A Roma l’incontro internazionale sulla community per l’educazione degli adulti

Il 27 e il 28 ottobre il seminario sulla piattaforma europea EPALE e sui risultati raggiunti dall'Italia anche grazie al contributo della rete degli Ambasciatori

di Elena Maddalena

A quasi due anni dal lancio di EPALE, la piattaforma elettronica europea dedicata all’apprendimento degli adulti, e dalla nascita della rete degli Ambasciatori, gli esperti che offrono consulenza e supporto alle attività del progetto, l’Indire organizza a Roma il 27 e 28 ottobre un incontro internazionale per fare il punto sui risultati raggiunti dall’Italia.

EPALE ha a disposizione in Italia 17 Ambasciatori che affiancano, mettendo in campo le proprie competenze organizzative e la loro esperienza, la rete di organizzazioni legate al settore dell’apprendimento degli adulti. Questo primato in Europa ha destato l’interesse di altri Paesi e della Commissione europea; proprio per parlare del modello “Ambasciatori EPALE” l’Unità italiana ospita il primo EPALE National Support Service and Ambassadors Meeting.

In alcuni Paesi europei si sta concretizzando una rete molto simile a quella italiana, in altri si sta sperimentando il coinvolgimento di esperti esterni, con profili e mansioni diverse. Ma qual è il modello più efficace? Quale ruolo deve effettivamente avere un Ambasciatore EPALE? Questi i temi oggetto di discussione dei lavori di gruppo, durante i quali si cercherà di arrivare alla definizione di un “ruolo europeo” per gli Ambasciatori.

Oltre agli Ambasciatori italiani, parteciperanno 50 partecipanti da Albania, Belgio, Bulgaria, Estonia, Francia, Irlanda, Islanda, Lituania, Malta, Norvegia, Olanda, Regno Unito, Repubblica Ceca, Slovenia e Turchia.

 

COS’È EPALE
L’Electronic Platform for Adult Learning in Europe (EPALE) è l’ambiente online aperto a tutti, ma dedicato in particolare a chi opera nel settore dell’educazione degli adulti. Punto di incontro europeo sulle migliori pratiche ed esperienze, la piattaforma ha lo scopo di aprire all’Europa il dibattito nazionale sui tanti temi che intersecano i percorsi educativi pensati per gli adulti, anche a livello non formale. Sulla piattaforma è possibile scambiare notizie, opinioni, idee e risorse con altri professionisti in tutta Europa. Attualmente sono circa 17.600 gli iscritti in Europa e oltre 2.000 quelli in Italia. Ogni mese circa 100 esperti italiani del settore si registrano al portale europeo e il nostro Paese è primo per numero di iscritti. L’Unità nazionale EPALE ha sede presso l’Indire.

 

Link utili: