• it
Ricerca e innovazione per la scuola italiana

indireinforma

Miur
24 marzo 2017

Apprendimento delle lingue, concluso al Miur il seminario sul CLIL (video)

di Letizia Cinganotto

Il 23 marzo, nella Sala della Comunicazione del Miur, si è svolto il seminario “Leading innovation through CLIL”, promosso dalla Direzione Generale per gli Ordinamenti scolastici e per la Valutazione del Sistema di Istruzione del Ministero dell’Istruzione.

Il CLIL, com’è noto, è un metodo innovativo per l’insegnamento in lingua straniera di una disciplina non linguistica. Il seminario era incentrato sugli ultimi sviluppi della metodologia in Italia, nel quadro delineato dalla Riforma degli ordinamenti scolastici e della Legge 107/2015 (la “Buona Scuola”) e si rivolgeva a docenti di lingua inglese e di discipline non linguistiche delle istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado. All’evento hanno preso parte anche direttori e formatori dei Corsi di Perfezionamento CLIL tenuti dalle istituzioni universitarie, rappresentanti degli Uffici Scolastici Regionali e dirigenti scolastici.

Guest speaker: David Marsh, uno dei principali esperti CLIL a livello internazionale. Dopo gli interventi del direttore della DG Ordinamenti Carmela Palumbo, dell’ispettrice Gisella Langé, esperta CLIL di fama internazionale e di Davide D’Amico, dirigente della Direzione Generale per il personale scolastico, per conto dell’Indire è intervenuta la ricercatrice Letizia Cinganotto, che ha illustrato i risultati del monitoraggio condotto in collaborazione con il primo ricercatore Fausto Benedetti e sotto la supervisione scientifica dell’ispettrice Gisella Langè su un campione di 155 reti di scuole di ogni ordine e grado, assegnatarie dei fondi di cui al DM 435/2015 finalizzati al supporto della metodologia CLIL per l’a.s. 2015-16.

«Il monitoraggio ha dato l’opportunità di raccogliere una notevole quantità di materiali CLIL di tipologia varia (piattaforme, siti web, ebook, ecc.), prodotti dalle scuole nell’ambito del progetto della Direzione Generale Ordinamenti, valorizzando in questo modo l’entusiasmo, la creatività e la passione per il CLIL mostrata dai docenti e dagli studenti delle scuole italiane», ha dichiarato Letizia Cinganotto, esperta CLIL in ambito nazionale e internazionale.

 

Per tutti gli interessati, sul sito del Miur è disponibile la videoregistrazione dell’evento.

 

Link utili: