• it
Ricerca per l'innovazione della scuola italiana

indireinforma

30 Mar 2017

La Commissione europea mette in palio 6000 voucher di viaggio per gli studenti eTwinning!

di Giulia Felice, Lorenzo Mentuccia

In occasione delle celebrazioni per i 30 anni del programma Erasmus, la Commissione europea offre voucher di viaggio per consentire agli insegnanti e agli studenti eTwinning una nuova, importante opportunità di scoprire l’Europa. L’iniziativa “Move2Learn, Learn2Move” mette infatti in palio 6.000 voucher per docenti e studenti di tutti i paesi Erasmus+. I voucher consistono in biglietti di viaggio (sono esclusi quindi vitto, alloggio e assicurazione) che saranno prenotati e acquistati direttamente dalla Commissione europea (i vincitori non potranno acquistare da soli i biglietti e non riceveranno alcun rimborso per titoli di viaggio acquistati autonomamente). Chi riceverà i voucher potrà viaggiare tra agosto 2017 e il 31 dicembre 2018, per un periodo di massimo due settimane consecutive. La candidatura può essere fatta attraverso la procedura di certificazione di qualità.

Chi può partecipare?
Possono candidarsi gli eTwinner che hanno svolto un progetto eTwinning europeo (fondato cioè da partner di due paesi diversi) registrato tra gennaio 2016 e maggio 2017, per il quale sia stata presentata la candidatura per il Certificato di Qualità nazionale tra il 1 settembre 2016 e il 30 giugno 2017 e che coinvolga studenti che abbiano compiuto il 16° anno di età entro il 31 dicembre 2017.

Come e quando candidarsi
Per candidarsi a “Move2Learn, Learn2Move” occorre compilare il modulo dedicato unitamente al modulo di richiesta per il Certificato di Qualità Nazionale. Le candidature possono essere presentate fino al 30 giugno 2017. Chi ha già presentato la candidatura per il Certificato di Qualità nazionale per progetti che rispettino i criteri di ammissibilità sopra elencati, può integrare il modulo già inviato e candidarsi anche a questa iniziativa.

Valutazione delle candidature
La priorità sarà data ai partecipanti di progetti sul tema dell’inclusione e a richieste che prediligono spostamenti a basso impatto ambientale (ad esempio con il treno, la bicicletta, ecc.). I progetti candidati saranno selezionati sulla base dei seguenti punti:

  • criteri per il Certificato di Qualità nazionale eTwinning;
  • la classe ha/non ha viaggiato insieme all’estero;
  • il progetto e/o la gita scolastica soddisfa la dimensione dell’inclusione;
  • i partecipanti viaggeranno in gruppo (gita scolastica) o individualmente.

 

Le candidature ricevute entro il 30 giugno 2017 saranno valutate nel mese di luglio e gli esiti saranno resi noti all’inizio di agosto 2017. Tutti i candidati saranno contattati via email, anche in caso di non selezione o inserimento nelle liste di riserva.

Per tutti i dettagli e le informazioni sull’iniziativa rimandiamo al regolamento completo sul portale europeo eTwinning.

 

COS’È ETWINNING
eTwinning è la community europea di insegnanti attivi nei gemellaggi elettronici fra scuole. Il progetto, finanziato dalla Commissione europea nell’ambito del Programma Erasmus+ e coordinato a Bruxelles dal consorzio European Schoolnet, promuove l’innovazione nella scuola, l’utilizzo delle tecnologie nella didattica e la creazione condivisa di progetti didattici tra classi di Paesi diversi. L’Indire è Unità nazionale eTwinning Italia dal 2005. L’Unità italiana lavora in raccordo costante con la rete delle Unità nazionali presenti nei 36 Paesi aderenti all’azione e con l’Unità centrale europea. Sono oltre 440 mila gli insegnanti europei registrati alla piattaforma. Di questi, circa 50.000 sono italiani, con oltre 15.000 progetti didattici realizzati.

 

Link utili: