Warning: session_start(): open(/var/lib/php/session/sess_n7mnnqbsj877ace2il0de4jof2, O_RDWR) failed: Permission denied (13) in /www_shared/wp-content/plugins/wp-disable/wpperformance.php on line 33 I 50 “Talk” di Fiera Didacta Italia: scegli a quali partecipare! – Indire
  • it
Ricerca e innovazione per la scuola italiana

indireinforma

Indire
17 luglio 2017

I 50 “Talk” di Fiera Didacta Italia: scegli a quali partecipare!

di Costanza Braccesi

Dopo aver presentato i 24 eventi “full immersion” in programma a Firenze alla fiera internazionale dell’istruzione “Didacta”, illustriamo i 50 “Talk” organizzati nei tre giorni di manifestazione (27-29 settembre 2017). Si tratta di una serie di incontri di due ore svolti con una modalità particolare: un presentatore (docente, ricercatore, esperto o testimonial) introdurrà il tema di ciascun evento e darà poi spazio alle esperienze di scuole italiane ed europee.

 

“Thinking Routines” e il pensiero “Maker” in classe
27/09/2017 orario 14,00-16,00
Per apprendere bisogna mettere a frutto il pensiero in tutte le sue declinazioni: critico, creativo, problem-solver, riflessivo e decisionale. Le Thinking Routines, risultato di un approccio pioneristico sperimentato con il “Project Zero” del gruppo dell’Università di Harvard, aiutano a incoraggiare in classe una cultura dell’esplorazione e della costruzione del pensiero e si presentano come strumenti didattici molto semplici, pratici da usare in classe e trasversali a tutte le discipline.

 

Sviluppare le competenze linguistiche per la scuola del XXI secolo
27/09/2017 orario 14,00–16,00
Le tecnologie digitali e il rinnovamento degli ambienti di apprendimento costringono a ripensare le metodologie di insegnamento e ad adottare approcci che non possono ignorare gli stili cognitivi degli studenti. Anche il docente di lingue straniere oggi è chiamato a creare uno scenario innovativo e un ambiente di apprendimento nuovo ed efficace. Durante il workshop verranno proposti esempi di materiali attinti dai repository Indire, finalizzati alla progettazione e alla valutazione di un curricolo plurilingue per la scuola del XXI secolo.

 

L’alto potenziale cognitivo e la plusdotazione: quando l’eccellenza diventa diversità
27/09/2017 orario 14,00–16,00
I relatori, dopo aver illustrato i tratti distintivi e le peculiarità dell’alto potenziale cognitivo e della plusdotazione, si concentreranno sul percorso per sviluppare il talento dei bambini plusdotati e concluderanno analizzando la didattica adatta a loro, in un’ottica di inclusività nella classe di riferimento. Si parlerà quindi di metodi di inclusività, del rapporto fra scuola, famiglia e bambini ad alto potenziale cognitivo, e saranno presentate due esperienze reali, una di scuola primaria e una della secondaria di primo grado.


L’Istruzione Degli Adulti e il Patto Formativo Individuale
27/09/2017 orario 16,00-18,00
L’istruzione degli adulti è una realtà inserita nel più articolato contesto dell’apprendimento permanente. L’attenzione alla fascia d’età, alle competenze pregresse, alla nazionalità e ai titoli conseguiti dal discente in formazione sono tutti elementi che rendono oggi la riforma italiana dei Centri Provinciali per l’Istruzione degli Adulti (CPIA) uno dei fenomeni di maggior interesse sul quale focalizzare l’attenzione della ricerca. L’incontro intende mostrare il legame tra il modello di istruzione degli adulti applicato in Italia e quello di alcuni Paesi europei.

 

L’alternanza scuola lavoro in Italia e in Europa
27/09/2017 orario 16,00 -18,00
Programma in aggiornamento.

 

Ripensare la valutazione delle competenze linguistiche
27/09/2017 orario 16,00-18,00
Come cambia la valutazione delle competenze linguistiche in una scuola che sta cambiando e che vede una profonda trasformazione dei modelli e degli ambienti didattici tradizionali, l’utilizzo dei linguaggi digitali e l’apertura alle esperienze di mobilità all’estero? Il workshop avrà come focus principali il potenziale delle ICT nell’ambito delle lingue straniere e le modalità di self-assessment, la valutazione delle competenze linguistiche basata sui “compiti di realtà”, il QCER e la prova standardizzata INVALSI per la lingua inglese. Nel corso dell’incontro verranno presentate alcune esperienze nell’ambito di queste tematiche.

 

Industria 4.0: lo sviluppo tecnologico e la scuola
27/09/2017 orario 16,00-18,00
Programma in aggiornamento.

 

ICT e inclusione scolastica: quando si rompono le barriere
27/09/2017 orario 16,00-18,00
Le nuove tecnologie giocano un ruolo di primo piano nel favorire l’apprendimento di studenti con disabilità o bisogni educativi speciali. Le tecnologie, tuttavia, non garantiscono di per sé una migliore inclusione. Al contrario, possono divenire fonte di ulteriori barriere, se il loro utilizzo non avviene in modo consapevole e non si integra con modalità didattiche in grado di valorizzare le differenze e di ciascuno. Durante il workshop sarà possibile conoscere alcune delle più recenti ricerche ed esperienze in questo ambito.

 

Tecnologie della lingua per la scuola digitale
28/09/2017 orario 9-11
Il workshop si propone di illustrare come le tecnologie della lingua possano essere di aiuto nell’affrontare le nuove sfide legate alla didattica e all’apprendimento. A livello nazionale e internazionale, gli ultimi anni hanno visto il diffondersi di iniziative e progetti pilota basati sull’utilizzo di tecnologie della lingua e finalizzati a supportare insegnanti e studenti nella costruzione di una scuola digitale efficace e inclusiva. Ogni esperienza presentata durante questo workshop sarà raccontata a due voci: da chi ha messo a punto le diverse soluzioni tecnologiche e da chi le ha utilizzate nel contesto didattico.

 

La biblioteca scolastica come ambiente di apprendimento
28/09/2017 orario 9-11
La rete e il digitale hanno profondamente cambiato l’approccio del lettore col testo. Oggi si parla infatti anche di social reading, intendendo un tipo di lettura che offre possibilità più varie di quella su carta perché si basa su servizi online, siti o applicazioni che permettono di discutere insieme il libro mentre lo si legge. Ma è proprio vero che la lettura si è trasformata in un’attività sociale e condivisa grazie alle piattaforme social oppure rimane sostanzialmente un atto individuale? E come si può favorire la lettura tra i giovani? Nel workshop saranno esaminate l’azione #24 del Piano Nazionale Scuola Digitale e alcune esperienze di reti bibliotecarie scolastiche di qualità.

 

#sciencecontentdesigner
28/09/2017 orario 9-11
L’obiettivo principale del workshop è quello di porre attenzione al tema dell’insegnamento delle discipline STEM (Science, Technology, Engineering and Mathematics). Si proporranno riflessioni e sperimentazioni sull’insegnamento/apprendimento delle materie scientifiche con l’uso delle tecnologie e si approfondirà il rapporto tra diffusione della cultura tecnico-scientifica e crescita delle opportunità di occupazione per i giovani, con particolare attenzione al divario di genere e al ruolo della donna.

 

Aule laboratorio disciplinari
28/09/2017 orario 9-11
Il workshop intende approfondire le “Aule laboratorio disciplinari”, un modello didattico che dà vita a una nuova organizzazione del tempo/spazio scolastico e che trasforma la scuola, nella sua interezza, in ambiente di apprendimento. Secondo questo modello, gli studenti si spostano da un’aula all’altra e in ognuna di esse trovano strumenti e materiali didattici specifici per ogni disciplina, come in un vero e proprio laboratorio. Attraverso il confronto con chi ha già adottato questo modello, durante il workshop saranno date risposte alle domande che una scuola deve porsi per andare verso questo nuovo tipo di organizzazione, e saranno individuate soluzioni specifiche legate ai diversi contesti e livelli scolastici.

 

Una comunità di apprendimento per lo sviluppo delle competenze degli adulti: il caso EPALE
28/09/2017 orario 9-11
L’apprendimento permanente e lo sviluppo delle competenze sono elementi chiave della strategia europea “Education and Training 2020”, ma i dati parlano di un quasi 50% della popolazione adulta priva dei requisiti per partecipare alla vita sociale. La community EPALE (Electronic Platform for Adult Learning in Europe) rappresenta lo strumento principale per individuare e trasferire pratiche efficaci. Attraverso l’apprendimento tra pari in un luogo virtuale condiviso, la community vuole contribuire a migliorare i risultati per gli adulti e ad agevolare il dibattito e lo scambio di buone prassi tra i settori del variegato mondo dell’educazione degli adulti. Il workshop offrirà una formazione approfondita sulla piattaforma e sulle risorse in essa presenti e sarà l’occasione per sperimentare dal vivo gli strumenti della community e scoprire come dare visibilità ai propri progetti.

 

L’istruzione degli adulti. Formazione in presenza e a distanza
28/09/2017 orario 11,15-13,15
Lo scenario dell’istruzione degli adulti in Italia è stato recentemente riorganizzato. Dal momento che “spazi” e “tempi” del nuovo sistema sono stati radicalmente trasformati, è possibile definire un modello innovativo per l’apprendimento in età adulta? Durante questo workshop, le grandi narrazioni sull’adulto – provenienti dalla letteratura, dall’arte, dal cinema e dalla viva realtà delle scuole – saranno utilizzate come stimoli per attivare la discussione e il confronto sulla opportunità formative fruibili per il lifelong learning.

 

Promuovere le competenze strategiche nell’apprendere nella scuola secondaria di secondo grado
28/09/2017 orario 11,15-13,15
Il workshop presenterà un’esperienza di ricerca-azione biennale portata avanti con studenti e docenti, fornendone i primi risultati. Il percorso è stato orientato a promuovere le competenze strategiche nell’apprendere – ponendo particolare attenzione ai processi cognitivi, metacognitivi, motivazionali e affettivi, anche attraverso l’accompagnamento personalizzato degli allievi – e a incentivare una prassi didattica capace di valutare e sviluppare le competenze strategiche trasversali in classe e nell’alternanza scuola-lavoro.

 

La progettazione didattica per competenze: la scuola laboratorio
28/09/2017 orario 11,15-13,15
Programma in aggiornamento.

 

Nuovi arredi per vecchi edifici? Come trasformare gli ambienti con una nuova generazione di arredi e tecnologie integrate
28/09/2017 orario 11,15-13,15
Programma in aggiornamento.

 

Percorsi di studio professionalizzanti di livello terziario in Europa
28/09/2017 orario 11,15 – 13,15
L’Unità italiana di Eurydice presenterà durante il workshop l’organizzazione e l’offerta dei percorsi di studio professionalizzanti di livello terziario in alcuni Paesi europei. Particolare attenzione verrà data ai corsi che portano al conseguimento di qualifiche specifiche legate alle esigenze di un settore produttivo di un determinato territorio. Verranno presi in esame i seguenti aspetti: istituti che offrono corsi di studio a orientamento professionale, organizzazione del percorso di studi e qualifiche rilasciate.

 

elearning e ambienti collaborativi in Cloud
28/09/2017 orario 11,15 – 13,15
I docenti e gli alunni partecipanti daranno vita a lezioni con approccio laboratoriale utilizzando ambienti in Cloud in cui ognuno diventa protagonista della creazione dei contenuti, lavorando in condivisione, collaborazione–cooperazione, comunicando e organizzando contenuti. Il workshop ha lo scopo di mostrare come facilitare il processo di apprendimento a distanza.

 

Metodologie didattiche nell’alternanza scuola-lavoro
28/09/2017 orario 14,00 – 16,00
Che cosa cambia nella scuola con l’Alternanza Scuola-Lavoro? L’alternanza formativa è certamente un’opportunità di crescita e di trasformazione del sistema scolastico, un percorso di andata e ritorno che dalla scuola conduce nei contesti di lavoro e può generare un vero cambiamento della didattica. Ma è anche una sfida che chiama la scuola a confrontarsi con la realtà delle imprese, dei servizi e del terzo settore, con la cultura del lavoro e con le diverse forme di innovazione che oggi animano i contesti produttivi più avanzati.

 

Come trasformare gli spazi educativi per l’autonomia dello studente e per una didattica attiva
28/09/2017 orario 14,00 – 16,00
Si possono configurare gli spazi della scuola per supportare una didattica innovativa e promuovere l’autonomia dello studente? La scuola che conosciamo, fatta di aule, cattedra e banchi allineati, non risponde più alle esigenze di una didattica moderna e ai nuovi standard di benessere scolastico. Discuteremo il tema con il gruppo di ricerca Indire e con i protagonisti di due scuole che hanno messo al centro del proprio progetto pedagogico e didattico il “ripensamento degli ambienti scolastici”: il Circolo Didattico “San Filippo” di Città di Castello (PG) e la Alemannenschule di Wutöschingen in Germania.

 

Gli insegnanti in Europa: condizioni di lavoro, retribuzione e formazione
28/09/2017 orario 14,00 – 16,00
L’Unità italiana di Eurydice presenterà alcuni dati comparativi su scala europea relativi alla figura professionale del docente. Verranno presentati e discussi dati quantitativi relativi al contesto demografico della popolazione docente in Europa per poi passare ad analizzare, attraverso dati qualitativi di fonte Eurydice, le politiche degli Stati membri sulla formazione iniziale e sul reclutamento, sulle condizioni di servizio, sugli stipendi e sullo sviluppo professionale continuo. Saranno poi forniti dati relativi alla percezione che la società e gli insegnanti stessi hanno della loro professione e si parlerà delle politiche nazionali per migliorarne l’attrattiva.

 

Tecnologie e metodologie didattiche innovative per DSA
28/09/2017 orario 14,00 – 16,00
Il workshop intende far capire come le tecnologie e le metodologie didattiche innovative favoriscano il processo di apprendimento per i DSA (Disturbi Specifici dell’Apprendimento), in modo da evitare ciò che dice il prof. Giacomo Stella, noto psicologo ed esperto di disturbi specifici di apprendimento: «Le famiglie dei bambini con disturbo di apprendimento passano il pomeriggio a rincorrere i bambini attorno al tavolo per fargli fare 10 minuti di studio che il giorno dopo saranno dimenticati».

 

Soluzioni tecnologiche per i laboratori 4.0 nelle scuole
28/09/2017 orario 14,00 – 16,00
Programma in aggiornamento.

 

Leadership per l’innovazione: il ruolo strategico dei dirigenti scolastici
28/09/2017 orario 14,00 – 16,00
La scuola di oggi si muove in un contesto di autonomia in cui il ruolo del dirigente scolastico è centrale per promuovere l’innovazione e presidiare la collegialità dell’insegnamento all’interno di ambienti di apprendimento sempre più sofisticati socialmente ed economicamente costosi. I dirigenti scolastici sono forse la figura più importante all’interno dei sistemi educativi per promuovere il miglioramento scolastico, tuttavia la crescita di dimensione e di complessità delle scuole rende ormai irrealistico che i dirigenti scolastici possano mantenere un focus sul miglioramento senza un governo della scuola condiviso con figure di “leadership distribuita”.

 

CLIL e TELL per il successo formativo
28/09/2017 orario 16,15 – 18,15
Quale è il valore aggiunto del Content and Language Integrated Learning (CLIL) e del Technology Enhanced Language Learning (TELL)? Il workshop si colloca all’interno del recente quadro pedagogico e normativo in riferimento al valore aggiunto che le tecnologie e gli ambienti di apprendimento innovativi possono apportare ai processi di insegnamento e apprendimento delle lingue straniere. Verranno mostrati esempi di progetti realizzati dalle scuole in questo ambito, mettendo in luce i processi, i prodotti e i risultati in termini di learning outcomes degli studenti e saranno forniti suggerimenti, risorse e materiali di immediata spendibilità in classe.

 

eTwinning: la collaborazione con le scuole europee come valore aggiunto per l’innovazione della didattica
28/09/2017 orario 16,15 – 18,15
Il workshop si rivolge a chiunque sia curioso di conoscere la piattaforma europea eTwinning per i gemellaggi elettronici tra scuole. Durante l’incontro si descriveranno gli strumenti offerti dalla piattaforma, in particolare il tool di ricerca partner, le modalità di interazione con i colleghi europei e il TwinSpace, lo spazio di collaborazione a distanza. Lo staff dell’Unità nazionale eTwinning Italia, in collaborazione con gli Ambasciatori eTwinning, condurrà il workshop e mostrerà alcune buone pratiche di innovazione già attuate in alcune scuole. Si consiglia di venire all’incontro col proprio laptop o tablet per una migliore partecipazione.

 

Il sistema duale in Germania
28/09/2017 orario 16,15 – 18,15
Programma in aggiornamento.

 

TuttoAlternanza: attività di preparazione per l’esperienza nel mondo del lavoro
28/09/2017 orario 16,15 – 18,15
TuttoAlternanza è un progetto di formazione pensato per rendere più efficaci i percorsi di alternanza scuola-lavoro. TuttoAlternanza mette a disposizione degli utenti una serie di strumenti e informazioni utili a progettare e gestire con successo un percorso di alternanza. L’ambiente online propone attività in elearning su autoimprenditorialità, business planning, comunicazione, sicurezza e soft skills, allo scopo di supportare l’intero sistema scuola nell’avvicinamento alle aziende e nell’interazione con il mondo del lavoro.

 

Uno sguardo al futuro: scenari tecnologici per la scuola di domani
28/09/2017 orario 16,15 – 18,15
Programma in aggiornamento.

 

L’educazione prescolare 0-6 anni
29/09/2017 orario 09,00 – 11,00
Programma in aggiornamento.

 

La didattica laboratoriale per la matematica. Progetti nazionali
29/09/2017 orario 09,00 – 11,00
L’apprendimento risulta più efficace se è ottenuto attraverso il “fare“: se la conoscenza viene veicolata attraverso la soluzione di problemi reali, rimane infatti nel bagaglio dello studente per un tempo maggiore. Il PP&S (Problem Posing & Solving) è un metodo di insegnamento dinamico che pone lo studente di fronte a sfide reali. In questo workshop si presenteranno alcuni risultati che dimostrano l’efficacia del metodo PP&S nell’ambito dell’insegnamento e dell’apprendimento della matematica. L’alternanza tra le lezioni frontali e l’utilizzo di piattaforme elearning crea un apprendimento che travalica lo spazio fisico dell’aula e l’orario della lezione (www.progettopps.it).

 

Attività e progetti Regione Lombardia: una best practice
29/09/2017 orario 09,00 – 11,00
Programma in aggiornamento.

 

Apprendistato per il Diploma di istruzione secondaria superiore
29/09/2017 orario 09,00 – 11,00
L’incontro intende affrontare il tema dell’interazione tra il sistema delle imprese piemontesi e le scuole secondarie superiori. I punti chiave sono i seguenti: costruire un’offerta formativa pubblica dedicata ai percorsi in apprendistato per tutti gli indirizzi previsti dall’istruzione superiore, il più possibile vicina alle esigenze di tutte le filiere produttive presenti sul territorio; organizzare una didattica flessibile mediante la progettazione di classi ad hoc per apprendisti o mediante percorsi singoli in classi ordinarie; realizzare un piano di sensibilizzazione e orientamento rivolto a studenti, famiglie, docenti, dirigenti scolastici e imprenditori per la promozione della cultura del lavoro come contesto di apprendimento.

 

Collaborazione tra le aziende e la scuola per l’innovazione
29/09/2017 orario 09,00 – 11,00
Programma in aggiornamento.

 

Le scuole senza zaino
29/09/2017 orario 11,15 – 13,15
Programma in aggiornamento.

 

La didattica laboratoriale per la fisica. Progetti nazionali
29/09/2017 orario 11,15 – 13,15
Il declino dell’interesse da parte dei giovani per le scienze, e in particolare per la fisica, è in parte dovuto alla rappresentazione delle discipline come una serie di fatti decontestualizzati, lontani dall’esperienza di vita quotidiana. Il progetto nazionale LSOSAlab vuole dare ai docenti di materie scientifiche il supporto necessario per allestire attività pratiche e sperimentali, essenziali per stimolare l’attitudine al ragionamento scientifico e alla ricerca, anche prendendo spunto dall’esperienza quotidiana (laboratorio povero). In questo workshop si presenterà la piattaforma http://ls-osa.uniroma3.it e la serie di attività pratiche che propone.

 

L’educazione all’imprenditorialità. Contesto internazionale e buone pratiche
29/09/2017 orario 11,15 – 13,15
Programma in aggiornamento.

 

Laboratorio per costruire la Scuola del Futuro
29/09/2017 orario 11,15 – 13,15
In anteprima nazionale la presentazione di “SPAN. Laboratorio per la Scuola del Futuro”. Il progetto, che aprirà a Lucca all’inizio del 2018, è realizzato dalla Fondazione UIBI e dall’INDIRE. Il workshop sarà l’occasione per presentare anche il progetto www.torinofascuola.it, un processo di riqualificazione completa di due edifici scolastici torinesi.

 

Musica è…
29/09/2017 orario 11,15 – 13,15
Il workshop presenterà tre progetti nazionali promossi e coordinati dal comitato nazionale per l’apprendimento pratico della musica in favore della promozione dell’educazione e della pratica musicale a scuola: “Musica è scuola”; “Musica a scuola”; “Nessun parli”.

 

I laboratori del sapere scientifico
29/09/2017 orario 14,00 – 16,00
Programma in aggiornamento.

 

Coro condiviso: sonorità e qualità nella espressione vocale
29/09/2017 orario 14,00 – 16,00
Durante il laboratorio di coralità e improvvisazione si insisterà sulla partecipazione del corpo e sull’uso dello spazio per abituare a una relazione dinamica e vitale con se stessi e con il gruppo. Il lavoro sarà incentrato sull’improvvisazione corale e sullo sviluppo dell’ascolto, con l’obiettivo di evocare situazioni emotive o di creare ritmi e armonizzazioni sopra cui si inseriranno canzoni o frasi melodiche, dando spazio alla capacità del gruppo, di volta in volta, di “passarsi la parola”.

 

La didattica laboratoriale per le scienze. Progetti nazionali
29/09/2017 orario 14,00 – 16,00
Un insegnamento delle scienze context based crea una linea di connessione tra lo studio e la vita quotidiana e sviluppa negli studenti la responsabilità sociale e il pensiero critico per quanto riguarda gli aspetti ambientali ed etici. L’obiettivo dell’educazione scientifica è quello di rendere gli studenti futuri cittadini responsabili in grado di capire le interazioni tra la scienza e la tecnologia nella società attuale. In questo workshop verranno presentate, nell’ambito del progetto nazionale LSOSAlab, alcune best practice attuate nelle scuole coinvolte nel progetto. Verranno poi presentati esempi di “laboratorio povero”, inteso come attività laboratoriale che si può fare in aula con strumenti e materiali facilmente reperibili nella quotidianità.

 

Sailor, la nave dell’orientamento ai mestieri e alle professioni del mare
29/09/2017 orario 14,00 – 16,00
SAILOR, la nave dell’Orientamento ai mestieri e alle professioni del mare, è un evento unico nello scenario dell’orientamento alle “Professioni del Mare”, fortemente voluto dalla Regione Liguria. SAILOR offre ai giovani partecipanti l’occasione di vivere una forte e significativa esperienza orientativa e formativa in alternanza scuola/lavoro, di più giorni, a bordo di una nave ammiraglia della Compagnia di Navigazione Grandi Navi Veloci S.p.A., per stimolarne la curiosità nell’approfondire sbocchi lavorativi sui quali non sempre è data loro l’opportunità di riflettere.

 

L’Istruzione e formazione terziaria professionalizzante: il sistema ITS
29/09/2017 orario 14,00-16,00
Gli Istituti Tecnici Superiori sono nati nel 2010 per formare tecnici altamente specializzati in aree strategiche per lo sviluppo del Paese e rappresentano la prima esperienza italiana di offerta formativa terziaria professionalizzante non universitaria. L’Indire sta conducendo un’attività di ricerca sugli ITS, con l’obiettivo di fornire alla comunità scolastica e al mondo del lavoro esempi di una contaminazione autentica e virtuosa tra sistema formativo e mondo produttivo. In questo workshop saranno presentati gli esiti della ricerca condotta su un campione di ITS, che riguardano i seguenti aspetti: esempi e strumenti organizzativi e didattici; sviluppo delle soft skills e competenze degli studenti.

 

Uso flessibile del tempo scuola (compattazione del calendario scolastico)
29/09/2017 orario 14:00 – 16:00
Il workshop si sviluppa alternando interventi di docenti e dirigenti di scuole che hanno apportato modifiche significative al calendario o all’orario scolastico. Verranno proposti, in sessioni dinamiche e interattive, i tratti salienti e gli elementi chiave dell’Idea “Uso flessibile del tempo scuola (compattazione del calendario scolastico)” facente parte della galleria delle “Idee di Avanguardie educative”. Le proposte presentate sono indirizzate a dirigenti e docenti che hanno maturato la necessità di disporre di tempi più flessibili per la realizzazione di attività basate sulla promozione di competenze, per l’introduzione di metodologie didattiche attive e per la valorizzazione dei diversi stili di apprendimento degli studenti.

 

Educazione e istruzione
29/09/2017 orario 16,15 – 18,15
Programma in aggiornamento.

 

COMPITA. Le competenze linguistiche in italiano
29/09/2017 orario 16,15 – 18,15
COMPITA – Competenze dell’italiano è un progetto pilota finalizzato a promuovere l’innovazione didattica dell’italiano nel secondo biennio e nell’ultimo anno della scuola secondaria di secondo grado. Sostenuto da un protocollo del MIUR, con l’Università di Bari capofila, il progetto ha coinvolto in una sperimentazione triennale altre dieci università e quarantacinque scuole su tutto il territorio nazionale. Compìta ha proposto un modello d’insegnamento della lingua e della letteratura italiana pensato per sviluppare competenze, favorire la riappropriazione del testo, la cooperazione tra docente e studente, la didattica laboratoriale. Durante il workshop si presenteranno risultati e documenti del progetto, documenti e contributi teorici, materiali didattici, attività di formazione per i docenti e prodotti realizzati dalle scuole.

 

Orientamenti per l’apprendimento della filosofia nel XXI secolo
29/09/2017 orario 16,15 – 18,15
Come cambia l’insegnamento della filosofia nella società della conoscenza? In che modo l’apprendimento di questa disciplina promuove una scuola aperta, inclusiva e innovativa? A partire dal documento elaborato dal Gruppo tecnico-scientifico del MIUR “filosofia per tutti”, nel corso del workshop si dialogherà con i docenti su metodologie e pratiche didattiche come ad esempio il critical thinking e il debate, la didattica per competenze, la scrittura argomentativa e il CLIL. In particolare saranno presentati e discussi il monitoraggio sull’insegnamento/apprendimento della filosofia, il Sillabo per competenze, alcune esperienze didattiche realizzate nelle scuole su Filosofia e CLIL, Filosofia e Alternanza Scuola Lavoro, Filosofia e Debate.

 

L’Alternanza scuola lavoro: tra orientamento e sviluppo delle competenze nell’istruzione tecnica, professionale e liceale
29/09/2017 orario 16,15 – 18,15
La Legge 107/2015 ha sollecitato in Italia una maggiore sinergia tra il mondo della scuola e quello del lavoro, introducendo l’obbligatorietà dei percorsi di alternanza per tutte le scuole secondarie di secondo grado. Il ciclo di vita dell’Alternanza è oggi costituto da un insieme di azioni e processi che necessitano di una riflessione culturale che sappia coinvolgere la scuola, anche allo scopo di intercettare l’innovazione e rinnovare l’architettura di saperi e competenze. In discussione è il modello educativo della lezione frontale, culturalmente radicato ma che necessita di importanti adeguamenti e trasformazioni. Nuove opportunità didattiche, metodologiche e organizzative sono oggi rese disponibili dalle esperienze legate al sistema produttivo e dei servizi. Le dimensioni dell’alternanza che verranno raccontate in questo workshop propongono soluzioni innovative per l’articolazione di contenuti e l’utilizzo di metodologie: dalla Financial Literacy alla monetica e al Design Thinking, esempi cui la scuola può attingere per la trasformazione del curricolo.

 

“Nidi di Note” e “Note elementari”
29/09/2017 orario 16,15 – 18,15
Si tratta di progetti di promozione dell’esperienza musicale nei servizi educativi, nella scuola dell’infanzia e nella scuola primaria. Molti musicisti e formatori esperti collaborano con Nidi di Note, organizzando attività, laboratori, concerti e occasioni di formazione rivolte a educatori e a famiglie. Durante l’incontro si presenterà il progetto, si approfondiranno le metodologie utilizzate, si proietteranno video su alcune attività svolte e ci sarà la dimostrazione pratica di un’unità di apprendimento laboratoriale di ascolto e di produzione sonora con l’ausilio di strumenti musicali.

 

Collegare le scuole alla rete: problemi e soluzioni
29/09/2017 orario 16,15 – 18,15
Collegare le scuole alla rete non è solo un problema tecnologico, ma anche culturale, da affrontare con professionalità e adottando le giuste soluzioni tecnologiche. La questione deve soprattutto riguardare un ripensamento generale della componente didattica e amministrativa delle scuole. Il progetto “Riconnessioni” che la Fondazione per la Scuola della Compagnia di San Paolo sta sviluppando a Torino e in Piemonte ha proprio lo scopo di connettere e innovare le scuole del primo ciclo con un approccio “olistico”, dalla fibra ottica alla formazione dei docenti.

 

Vuoi conoscere gli altri eventi in programma? Clicca qui!


Sei un docente?
Ti ricordiamo che è già possibile acquistare il biglietto di ingresso valido per i tre giorni della Fiera e prenotare la partecipazione ai workshop. Puoi chiedere alla tua scuola il riconoscimento dell’attività ai fini della formazione in servizio: i workshop di Fiera Didacta Italia sono infatti inseriti nel Piano pluriennale di formazione in servizio dei docenti. Acquistando il biglietto per la fiera, dovrai prenotare almeno 4 workshop che verranno poi riconosciuti dalla tua scuola di appartenenza come 1 UFC (Unità Formativa Certificata).

Fiera Didacta Italia, patrocinata dal Miur, è organizzata da FirenzeFiera insieme alle principali istituzioni del territorio (Regione Toscana, Comune di Firenze, Camera di Commercio di Firenze) e da Didacta International, con il supporto della Camera di Commercio italiana per la Germania (Itkam) e di Florence Convention & Visitors Bureau.

LIndire è partner scientifico e organizzatore degli eventi della manifestazione.

 

 

Scegli fra gli 80+ eventi di formazione in programma!

Vuoi saperne di più? Vai al sito di Fiera Didacta Italia

Ancora qualche dubbio su come partecipare? Leggi le FAQ!

 

 

Altri link utili:

 

 

 

Warning: Unknown: open(/var/lib/php/session/sess_n7mnnqbsj877ace2il0de4jof2, O_RDWR) failed: Permission denied (13) in Unknown on line 0 Warning: Unknown: Failed to write session data (files). Please verify that the current setting of session.save_path is correct (/var/lib/php/session) in Unknown on line 0