• it
Ricerca e innovazione per la scuola italiana

indireinforma

29 agosto 2017

Adult learning e New Skills Agenda, l’intervento di Vittoria Gallina a “Didacta”

di Alessandra Ceccherelli

A New Skills Agenda for Europe è il titolo della Comunicazione inviata il 10 giugno 2016 dalla Commissione Europea al Parlamento, al Consiglio, al Comitato per le politiche economiche e sociali e al Comitato delle regioni. Si tratta di un documento articolato in 10 punti che indicano specifici problemi emergenti, che presentano i risultati di indagini sui processi di cambiamento nel mondo del lavoro (e le loro conseguenze sulle relazioni sociali ed economiche tra Paesi e all’interno dei singoli Stati) e che aprono nuove prospettive in vista della realizzazione degli obiettivi di inclusione ed equità della strategia “Europa 2020”.

Vittoria Gallina, docente di Educazione degli adulti alla Sapienza di Roma e Ambasciatrice EPALE per la regione Lazio, interverrà il prossimo 28 settembre alle ore 9 al workshop organizzato a Firenze nell’ambito della Fiera internazionale “Didacta” proprio con una relazione dedicata ai temi proposti da questo documento, e con una nota sui risultati delle principali analisi internazionali dedicate alla formazione in età adulta in relazione ai contesti socio-economici di provenienza.

L’incontro offrirà, tra l’altro, una formazione approfondita sulla piattaforma elettronica EPALE e sulle risorse in essa presenti per l’aggiornamento metodologico, come ad esempio i focus mensili dedicati a temi quali l’alfabetizzazione, l’apprendimento intergenerazionale, l’alfabetizzazione sanitaria e così via. Le iscrizioni a questo workshop sono aperte fino al 31 agosto!

 

–> Leggi l’articolo di Vittoria Gallina “Formazione adeguata, abilità adeguate e adeguato sostegno all’apprendimento a tutti i cittadini europei e a quanti vivono in Europa: contenuti e prospettive della New Skills Agenda for Europe” (08/08/2017)

 

COS’È EPALE

L‘Electronic Platform for Adult Learning in Europe (EPALE) è l’ambiente online aperto a tutti, ma dedicato in particolare a chi opera nel settore dell’educazione degli adulti. Punto di incontro europeo sulle migliori pratiche ed esperienze, la piattaforma ha lo scopo di aprire all’Europa il dibattito nazionale sui tanti temi che intersecano i percorsi educativi pensati per gli adulti, anche a livello non formale. Sulla piattaforma è possibile scambiare notizie, opinioni, idee e risorse con altri professionisti in tutta Europa. Attualmente sono circa 26mila gli iscritti in Europa di cui 3mila in Italia. Ogni mese circa 120 esperti italiani del settore si registrano al portale e il nostro Paese è il secondo nel mondo per numero di iscritti, dopo la Turchia (3.200 iscritti). L’Unità nazionale EPALE ha sede presso l’Indire.

 

Link utili: