• it
Ricerca e innovazione per la scuola italiana

indireinforma

Etwinning
7 settembre 2017

Gemellaggi europei fra scuole, da ottobre un nuovo riconoscimento per gli eTwinners

di Lorenzo Mentuccia

Da ottobre gli istituti scolastici registrati su eTwinning potranno ottenere una certificazione di qualità europea che attesterà l’uso efficace di eTwinning all’interno della classe. Il nuovo riconoscimento si chiamerà “Scuola eTwinning” e ha l’obiettivo di valorizzare l’impegno dei docenti eTwinner e di promuovere tra i colleghi la partecipazione al progetto.

L’idea di certificare le scuole eTwinning nasce nel 2015, ma fino a oggi i riconoscimenti previsti riguardavano il lavoro degli insegnanti sotto forma di premi e Certificati di Qualità a livello nazionale ed europeo. Sebbene gli eTwinners siano consapevoli del profondo impatto positivo sul piano personale derivante dalla partecipazione a progetti europei di gemellaggio elettronico fra scuole (soprattutto in termini di fiducia in se stessi e miglioramento della didattica), questi benefici non sempre si estendono all’intera scuola. I feedback dati dagli insegnanti hanno messo in luce il fatto che l’atteggiamento della dirigenza scolastica ha un ruolo determinante sul livello di condivisione delle pratiche eTwinning con i colleghi.

Il Team di consulenza pedagogica del progetto (un gruppo di esperti che si occupa dello sviluppo di eTwinning) ha cercato quindi di spostare il fulcro di eTwinning dal singolo insegnante al team scolastico nel suo complesso e in particolare allo staff dirigente. Una delle principali raccomandazioni del Report di monitoraggio eTwinning 2015, il cui scopo era invitare le scuole a una partecipazione nel senso più ampio del termine, è stato proprio quello di mirare al coinvolgimento di dirigenti scolastici e personale scolastico senior, anche al fine di aumentare le possibilità che le pratiche eTwinning influenzino la politica scolastica e possano essere diffuse”. Questo nella speranza di “instillare pratiche organizzative innovative per facilitare la diffusione di metodi efficaci di insegnamento e apprendimento, sviluppati attraverso i progetti eTwinning e le attività di sviluppo professionale legate all’azione”.

Tra vantaggi del riconoscimento di “Scuola eTwinning”, quello di dare alla scuola un prestigio europeo e una maggiore visibilità a livello locale, regionale e nazionale, di qualificare ulteriormente il lavoro fatto a scuola da tutto il personale che partecipa alle attività legate al progetto europeo e di influenzare le politiche di sviluppo, facendo dell’istituto un possibile modello per altre istituzioni scolastiche.

Questi i requisiti richiesti per ottenere la certificazione di “Scuola eTwinning”:

  1. La scuola deve essere registrata in eTwinning da almeno 2 anni;
  2. Il dirigente scolastico o un membro dello staff scolastico deve essere registrato in eTwinning;
  3. Almeno due insegnanti della scuola devono essere registrati a eTwinning;
  4. Almeno un docente deve aver partecipato a un progetto europeo vincitore del Certificato di Qualità Nazionale.

I dirigenti scolastici delle scuole che soddisfano questi criteri potranno richiedere il titolo di “Scuola eTwinning” a partire da ottobre 2017.

 

Link utili: