• it
Ricerca e innovazione per la scuola italiana

indireinforma

Scuola
19 ottobre 2017

Prorogate le candidature delle scuole alla Maker Faire Rome

di Fabiana Bertazzi

Visto il grande successo e l’interesse che le scuole stanno mostrando per la  V edizione della “Maker Faire Rome”, gli organizzatori hanno deciso di prorogare al 28 ottobre la scadenza per presentare i progetti. Attraverso la “Call for schools“, infatti, tutti gli istituti scolastici di secondo grado nazionali e appartenenti ai Paesi dell’Unione Europea possono candidarsi a partecipare, inviando i propri elaborati innovativi. Un’apposito giuria selezionerà le proposte che diventeranno protagoniste all’interno di un’area espositiva dedicata interamente alle scuole.

Maker Faire Rome” è la kermesse dedicata alla cultura del “fai da te” in ambito tecnologico e agli artigiani digitali che dal 2013 viene allestita presso la Fiera di Roma. L’iniziativa riunisce maker e appassionati  per conoscere da vicino, sperimentare e condividere idee e progetti in campo scientifico e tecnologico, biomedicale, artistico e sulle tematiche che riguardano manifattura digitale, alimentazione, clima, mobilità e robotica. Quella romana è la versione europea della Maker Faire, nata nel 2006 a San Francisco, che in questi anni ha dato vita ad una grande rete mondiale di eventi, organizzati con lo scopo di promuovere l’innovazione e il dialogo tra attori attivi nel mondo della fabbricazione digitale.

La rassegna fieristica è aperta a tutti. Le scuole che non hanno presentato alcun progetto hanno la possibilità di visitare gratuitamente la Maker Faire, prenotandosi online per l’Educational Day  del 1 dicembre. Dalle 9:00 alle 13:00, prima dell’apertura ufficiale al pubblico, le scuole registrate potranno visitare l’intera area che ospita espositori provenienti da tutto il mondo pronti a interagire e a raccontare le loro creazioni. Quattro ore da dedicare a robotica, digital manufacturing, Internet of things, greentech, agritech e tanto altro.  Studenti e docenti potranno, così, toccare con mano i cambiamenti nel nostro modo di produrre e avranno l’opportunità di conoscere meglio la realtà emergente dei “Maker”, che unisce creatività e tecnologia.

 

Visita il sito ufficiale di Maker Faire Rome