• it
  • en
Ricerca e innovazione per la scuola italiana

indireinforma

Epale
1 dicembre 2017

Educazione degli Adulti, a dicembre il focus EPALE è sull’alfabetizzazione sanitaria

di Alessandra Ceccherelli

Quando parliamo di educazione degli adulti, la salute non è tra le prime cose che ci vengono in mente: pensiamo piuttosto alle competenze di base o alla riqualificazione per il mercato del lavoro. Ma l’educazione degli adulti può invece essere anche uno strumento importante attraverso cui passano la salute e il benessere delle persone.

Nel 2013, questa indagine europea sull’alfabetizzazione sanitaria della World Health Organization ha rilevato che vi è un grande numero di adulti in Europa con bassa alfabetizzazione sanitaria e scarsa conoscenza delle modalità di accesso alle cure, alla prevenzione e ai servizi sul territorio. È stato evidenziato come alla mancanza di conoscenze in ambito sanitario si colleghino spesso scelte sbagliate e un maggior numero di ricoveri.

EPALE, la piattaforma europea per l’educazione degli adulti, nel mese di dicembre mette in primo piano proprio l’alfabetizzazione sanitaria, specialmente per quanto riguarda i gruppi più vulnerabili come le persone anziane, le minoranze e le persone con basso reddito o scarso livello di istruzione, mettendo a disposizione articoli interessanti in più lingue e una serie di risorse utili sull’argomento.

 

Fra i contributi già online:

 

Qui tutte le risorse selezionate nella pagina EPALE dedicata: https://ec.europa.eu/epale/it/blog/epale-focus-health-literacy

Chiunque può contribuire in prima persona pubblicando sulla piattaforma notizie e risorse, o commentando gli articoli più interessanti. Per farlo basta essere iscritti a EPALE!

 

COS’È EPALE

L‘Electronic Platform for Adult Learning in Europe (EPALE) è l’ambiente online aperto a tutti, ma dedicato in particolare a chi opera nel settore dell’educazione degli adulti. Punto di incontro europeo sulle migliori pratiche ed esperienze, la piattaforma ha lo scopo di aprire all’Europa il dibattito nazionale sui tanti temi che intersecano i percorsi educativi pensati per gli adulti, anche a livello non formale. Sulla piattaforma è possibile scambiare notizie, opinioni, idee e risorse con altri professionisti in tutta Europa. Attualmente sono circa 32.000 gli iscritti in Europa di cui oltre 3.600 in Italia. Ogni mese circa 150 esperti italiani del settore si registrano al portale e il nostro Paese è il secondo nel mondo per numero di iscritti, dopo la Turchia. L’Unità nazionale EPALE ha sede presso l’Indire.

 

Altri link utili: