• it
  • en
Ricerca per l'innovazione della scuola italiana

indireinforma

17 gennaio 2018

Anno europeo 2018: focus Epale di gennaio su Educazione artistica e culturale per gli adulti

di Alessandra Ceccherelli

Per celebrare l’avvio del 2018, anno europeo del patrimonio culturale, la piattaforma europea per l’educazione degli adulti EPALE dedica tutto il mese di gennaio all’educazione artistica e culturale.

L’educazione culturale allarga gli orizzonti dei discenti adulti. Arricchisce le loro vite e li aiuta a pensare in modo critico e creativo. L’educazione culturale aiuta gli individui a sviluppare un’apertura mentale e la percettività, ad affinare i sensi per sostenere la creatività. Può anche fungere da potente strumento di inclusione sociale quando si lavora con migranti, minori e gruppi vulnerabili.

Nella sezione tematica “Educazione culturale” sono raccolti gli articoli di approfondimento, le news, le risorse e i progetti svolti in questo ambito. I contenuti cambiano a seconda della versione linguistica scelta.

Alcuni esempi:

 

Vuoi contribuire anche tu? Iscriviti a EPALE!

 

Foto di copertina: AAA Museum Hub

 

COS’È EPALE

L‘Electronic Platform for Adult Learning in Europe (EPALE) è l’ambiente online aperto a tutti, ma dedicato in particolare a chi opera nel settore dell’educazione degli adulti. Punto di incontro europeo sulle migliori pratiche ed esperienze, la piattaforma ha lo scopo di aprire all’Europa il dibattito nazionale sui tanti temi che intersecano i percorsi educativi pensati per gli adulti, anche a livello non formale. Sulla piattaforma è possibile scambiare notizie, opinioni, idee e risorse con altri professionisti in tutta Europa. Attualmente sono circa 34.000 gli iscritti in Europa di cui oltre 3.700 in Italia. Ogni mese circa 150 esperti italiani del settore si registrano al portale e il nostro Paese è il secondo nel mondo per numero di iscritti, dopo la Turchia. L’Unità nazionale EPALE ha sede presso l’Indire.

 

Altri link utili: