• it
  • en
Ricerca per l'innovazione della scuola italiana

indireinforma

28 febbraio 2018

Come apprendono i più giovani? A Barcellona la Transmedia Literacy Conference

Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /www_shared/wp-content/themes/indire-2018/content-article.php on line 57

di Costanza Braccesi

Dal 22 al 24 marzo è in programma all’Universitat Pompeu Fabra di Barcellona la Transmedia Literacy Conference, un evento internazionale di cui l’Indire è partner e il cui obiettivo è quello di condividere i risultati della ricerca e le migliori pratiche sul tema del rapporto fra teenager e nuovi media.

L’evento riunirà ricercatori provenienti dall’Europa, dall’America Latina e dall’Australia, attivi nel settore dei media e dell’innovazione nell’istruzione. Attraverso paper, presentazioni e workshop per gli insegnanti, durante la conferenza si approfondirà in particolare il tema delle pratiche di apprendimento informale dei ragazzi, da loro sperimentate autonomamente nell’agire quotidiano con i media, alla scoperta dei possibili strumenti e approcci trasferibili in classe per riuscire a integrare tali pratiche anche nell’apprendimento formale.

Si discuterà di tutto questo insieme ad accademici d’eccezione come David Buckingham, Sonia Livingstone, Alejandro Piscitelli, e anche attraverso i risultati del progetto Transmedia Literacy di Horizon2020, che ha esplorato questi stessi temi per ben tre anni, in 7 Paesi del mondo (per l’Italia la ricerca è stata coordinata dall’Università degli Studi di Torino e dall’Indire).
Scopo del progetto è stato proprio quello di intercettare le modalità che i più giovani utilizzano “naturalmente” per apprendere cose nuove e maturare nuove abilità quando non sono a scuola. Una volta identificate le strategie di apprendimento informale applicate al di fuori delle istituzioni formali, il team di ricercatori le ha “tradotte” in una serie di attività e di proposte per la scuola. La conferenza di Barcellona sarà dunque anche l’occasione per presentare i risultati del progetto e lanciare il teacher kit, un ambiente online aperto ai docenti che vogliano sperimentare pratiche didattiche non tradizionali, in grado di mixare l’apprendimento formale e informale attraverso i media.

 

Per chi fosse interessato, la registrazione alla Transmedia Literacy Conference è gratuita e si effettua a questo link: https://transmedialiteracy.org/the-conference/general-registration

La Conferenza è anche su Twitter!

 

Altri link utili: