• it
Ricerca per l'innovazione della scuola italiana

indireinforma

28 febbraio 2018

Gemellaggi elettronici fra scuole, la Giordania entra tra i Paesi eTwinning Plus

di Lorenzo Mentuccia

La Giordania è entrata ufficialmente nella famiglia dei Paesi della rete eTwinning Plus!

Grazie a eTwinning Plus, progetto nato nel 2012 con l’obiettivo di fornire alle scuole dei Paesi confinanti con l’Europa una piattaforma integrata con quella eTwinning e di mettere in contatto le scuole dei Paesi aderenti, sono già attivi della community gli insegnanti di Armenia, Azerbaijan, Georgia, Moldavia e Ucraina (Partenariato Orientale) e Tunisia (Partenariato Euro-Mediterraneo).

Da oggi anche gli insegnanti della Giordania (anch’essa nel Partenariato Euro-Mediterraneo) potranno dunque registrarsi alla piattaforma, partecipare a progetti, iscriversi alle diverse opportunità di sviluppo professionale continuo e godere appieno dell’esperienza eTwinning insieme agli oltre 560.000 docenti registrati.

«La relazione tra Unione europea e Giordania – spiegano da European Schoolnet – ha inizio nel 2002 e da allora si sono tenute molte iniziative di reciproco vantaggio allo scopo di rafforzarla, soprattutto nel settore dell’istruzione. La partecipazione della Giordania al programma Erasmus+ illustra la qualità, ma anche i valori, sui quali questa relazione di fiducia è stata costruita».

In questo video, Tala Sweis (direttrice di Madrasati, un’iniziativa educativa della regina Rania Al Abdullah e Agenzia di supporto per i partner eTwinning Plus per la Giordania), Jacob Arts (direttore del programma per l’istruzione e la gioventù della delegazione dell’Unione europea in Giordania), e Michael Teutsch (direttore dell’Unità Scuole e Multilinguismo del Direttorato generale per l’istruzione, la gioventù, lo sport e la cultura), annunciano l’ingresso della Giordania in eTwinning Plus:

 

 

Da parte nostra, come Unità nazionale eTwinning, diamo un grosso benvenuto ai colleghi della Giordania e attendiamo con entusiasmo di vedere i futuri progetti eTwinning che coinvolgeranno le scuole di questo nuovo, importante Paese partner.

 

Link utili: