• it
  • en
Ricerca per l'innovazione della scuola italiana

indireinforma

4 maggio 2018

L’educazione dei migranti è il focus EPALE di maggio

di Alessandra Ceccherelli

Anche a maggio l’Unità europea di EPALE propone un tema da portare in evidenza attraverso articoli, materiali, esperienze. Il focus del mese è sull’educazione degli adulti migranti, rifugiati e richiedenti protezione internazionale.

Le azioni educative e formative intraprese dalle associazioni, dagli istituti scolastici e da tutte le organizzazioni locali sono parte essenziale dell’integrazione delle persone che provengono da Paesi e da culture lontane. Spesso rappresentano il primo step per diventare parte integrante all’interno del Paese di arrivo e della nuova comunità. Aiutare i migranti a parlare la lingua locale e ad acquisire le competenze necessarie è vitale per le loro nuove carriere e per il loro inserimento nel mercato del lavoro. L’apprendimento degli adulti può inoltre aiutare le persone locali a maturare una maggiore consapevolezza interculturali, facilitando il processo di integrazione.

La piattaforma EPALE ha una sezione tematica fissa sul macro argomento dell’educazione dei migranti, a evidenziare l’importanza del tema e la convinzione che l’apprendimento degli adulti possa non solo aiutare i migranti ad adattarsi al nuovo ambiente, ma possa anche essere una soluzione all’odio religioso e culturale.

 

In cosa consiste il focus?

Per tutto il mese di maggio, le Unità nazionali di EPALE promuoveranno la condivisione di contenuti sull’educazione dei migranti nel settore formale, non formale e informale, che resteranno poi sempre disponibili nella sezione tematica. Ogni iscritto a EPALE potrà contribuire direttamente accedendo alla piattaforma con le proprie credenziali e selezionando la sezione adatta al contenuto (blog, evento, risorsa) da pubblicare in piattaforma. Scegliendo il tag tematico, il contenuto sarà visualizzato sia in homepage sia nella sezione dedicata.

Iscriviti a EPALE e contribuisci al tema del mese!

 

 

Appuntamento per la live discussion il 31 maggio dalle 10 alle 16!

A conclusione del focus mensile si terrà un incontro virtuale sul ruolo e sulle sfide dell’apprendimento degli adulti nell’ottica di aiutare i migranti a integrarsi nel loro Paese ospitante, e su come favorire la tolleranza e la comprensione culturale. La discussione, un’occasione per conoscere nuove esperienze e colleghi europei, sarà moderata dalla coordinatrice tematica di EPALE Gina Ebner. Vi aspettiamo online!

Partecipa alla discussione (in inglese) il 31 maggio dalle ore 10!

 

 

Cos’è EPALE

L‘Electronic Platform for Adult Learning in Europe (EPALE) è l’ambiente online aperto a tutti, ma dedicato in particolare a chi opera nel settore dell’educazione degli adulti. Punto di incontro europeo sulle migliori pratiche ed esperienze, la piattaforma ha lo scopo di aprire all’Europa il dibattito nazionale sui tanti temi che intersecano i percorsi educativi pensati per gli adulti, anche a livello non formale. Sulla piattaforma è possibile scambiare notizie, opinioni, idee e risorse con altri professionisti in tutta Europa. Attualmente sono circa 37mila gli iscritti in Europa di cui oltre 4mila in Italia. Ogni mese circa 100 esperti italiani del settore si registrano al portale e il nostro Paese è il secondo nel mondo per numero di iscritti, dopo la Turchia. L’Unità nazionale EPALE ha sede presso l’Indire. 

 

 

Altri link utili: