• it
Ricerca e innovazione per la scuola italiana

indireinforma

29 agosto 2018

Hai mai provato a costruire un robot? Scopri come farlo a Fiera Didacta!

di Beatrice Miotti

La robotica educativa è un approccio didattico che attua il concetto di didattica laboratoriale attraverso la creazione di un artefatto tecnologico. Tale approccio permette di innescare un tipo di apprendimento coinvolgente già a partire dalla scuola d’infanzia, se la sua introduzione viene proposta gradualmente e se tale attività viene portata avanti in maniera interdisciplinare e curricolare, ancora meglio se in modalità collaborativa a piccoli gruppi e con la partecipazione di più docenti. Inserita in attività didattiche disciplinari e multidisciplinari, la robotica in classe può divenire uno strumento per l’acquisizione di competenze trasversali e interdisciplinari e per lo sviluppo del problem posing e del problem solving. Le attività che sfruttano la robotica educativa, infatti, si rivelano come dei “compiti di realtà” con più soluzioni possibili e richiedono un approccio costruttivo all’errore, permettendo nel contempo di sperimentare contesti e situazioni diversi.

I robot sono strumenti interessanti perché permettono illimitati utilizzi e non costringono la fantasia degli studenti a seguire schemi concettuali prestabiliti. In particolari discipline fortemente a rischio di “disamore” da parte dei ragazzi, va considerato attentamente l’aspetto motivazionale: la motivazione si genera e si rafforza quando lo studente costruisce o modella il proprio artefatto e instaura con esso un senso di affiliazione che lo incentiva a superare anche parziali fallimenti. Nelle attività didattiche che usano strumenti robotici, i saperi disciplinari devono incorporarsi in campi di esperienza significativi per acquistare senso nella mente di chi apprende. È solo dopo questo processo di contestualizzazione che lo studente può rielaborare la conoscenza acquisita applicandola ad altri contesti: proprio per questo la robotica educativa deve innestarsi nel curricolo senza discontinuità mescolandosi con le discipline e portando a fusione attività concrete e manuali con gli obiettivi definiti a livello disciplinare. Sarà compito del docente interagire con gli studenti proponendo riflessioni, approfondimenti e soluzioni praticabili, e sollecitando inferenze.

La robotica educativa ha visto accrescere notevolmente la sua diffusione e la consistenza delle esperienze sul territorio nazionale soprattutto in seguito al suo inserimento nel Piano Nazionale Scuola Digitale (2015) e nelle nuove Indicazioni Nazionali (2017), come supporto allo sviluppo del pensiero computazionale.

Il workshop “La robotica educativa open. Esperienze e soluzioni anche a basso costo per la didattica della secondaria”, organizzato a Fiera Didacta il 19/10 alle ore 9, approfondirà tali tematiche offrendo ai docenti della secondaria di primo e secondo grado una serie di spunti per progettare attività didattiche, supportate dalla robotica educativa, pienamente coerenti con il curricolo.

Sotto la guida esperta del prof. Alfonso D’Ambrosio si realizzeranno mediatori robotici a basso costo e con materiale di recupero dimostrando come, anche con poche risorse ma molta fantasia e voglia di mettersi in gioco, sia possibile innovare il modo di fare scuola.

La partecipazione al workshop è valida ai fini della formazione in servizio.

 

 

Info sull’evento:

La robotica educativa open. Esperienze e soluzioni anche a basso costo per la didattica della secondaria
Target: Secondaria di I e II grado
Data:
 19/10/2018
Orario: 9 – 11
Tipologia: immersive
Iscriviti al workshop!

Replica: 20/10/2018 ore 9

 

FIERA DIDACTA ITALIA

Fiera Didacta Italia, il più importante appuntamento fieristico sul mondo della scuola, è in programma alla Fortezza da Basso di Firenze dal 18 al 20 ottobre 2018. La manifestazione propone un programma di oltre 150 eventi tra workshop e convegni coordinati dall’Indire con la collaborazione di un Comitato Scientifico composto da Cnr, Istituto degli Innocenti, CRUI, Associazione Italiana Editori e Reggio Children. Il programma scientifico è articolato in base ai diversi livelli scolastici, per consentire agli insegnanti di partecipare in base al tema ed al livello scolastico, con l’inserimento del segmento 0-6 anni e di una sezione dedicata agli Istituti alberghieri, con lezioni, showcooking e attività di laboratorio. Fiera Didacta Italia è inserita dal Miur tra gli eventi previsti dal piano pluriennale di formazione dei docenti .

Sito ufficiale della manifestazione: http://fieradidacta.indire.it

Programma scientifico: http://fieradidacta.indire.it/programma-scientifico

Tutte le informazioni per partecipare: http://fieradidacta.indire.it/modalita-di-partecipazione

Pagina Facebook Fiera Didacta Italia