Alternanza Scuola-Lavoro a Job & Orienta 2011

Grande fermento per l’edizione 2011 di JOB&Orienta, in programma dal 24 al 26 novembre prossimi alla Fiera di Verona. Giunta quest’anno alla 21° edizione la mostra convegno si pone ormai da anni come luogo d’incontro privilegiato tra il visitatore e il mondo del lavoro e della formazione, con informazioni ed eventi creati ad hoc per essere utili nell’orientamento.

 

Oltre 46.000 i visitatori dell’edizione 2010, 450 le realtà in rassegna, 150 gli appuntamenti culturali tra convegni, dibattiti, tavole rotonde e workshop, 350 i relatori: numeri che testimoniano il costante trend di crescita e l’autorevole livello della manifestazione.

 

La Mostra-Convegno si svilupperà quest’anno attorno al tema centrale della “cultura dei mestieri” sperimentando anche nuove modalità di coinvolgimento e di relazione con i giovani. Novità dell’edizione 2011 è infatti la Piazza dei mestieri, dove le aziende, l’università e l’alta formazione coinvolgeranno attivamente i visitatori con percorsi, simulazioni e strumenti per favorire la transizione scuola-occupazione e per orientarsi nel mondo del lavoro. Saranno messi in evidenza dunque quelli che sono le modalità e i canali più adatti a favorire il primo approccio dei giovani al mondo del lavoro, come l’alternanza scuola-lavoro e l’apprendistato.

 

Per facilitare gli studenti nel percorso conoscitivo dei mestieri, sarà allestito uno spazio di incontro tra scuole e imprese, all’interno del quale i ragazzi saranno guidati attraverso le varie realtà aziendali per
“assaggiare” i mestieri e i percorsi formativi secondo la logica del from test to taste. Un orientamento che non si ferma alle brochure o ai test, ma fa toccare con mano la realtà del mondo delle imprese attraverso delle vere e proprie “Degustazioni d’impresa”. Degustazioni realizzate con due format di “assaggi d’esperienza”: “Degustazioni d’impresa” (mestieri di aziende da poter toccare con mano) e “Panorami professionali” (mestieri di scuole – in particolare ITS – da poter vedere e scoprire direttamente).

 

Ulteriore iniziativa, il Convegno nazionale “La cultura del lavoro: mestieri, professioni, impresa. Lavorare imparando, imparare lavorando”, che si terrà venerdì 25 novembre (h 14.30-17.30, Sala Vivaldi) e approfondirà i percorsi e i progetti didattici proposti dagli ITS, Istituti Tecnici Superiori orientati alla preparazione post-secondaria, per la formazione di figure specializzate in aree tecnologiche strategiche. Il Convegno vedrà la presenza di importanti personalità provenienti dalle istituzioni, dal mondo del lavoro e della formazione e la partecipazione di ITS provenienti da tutto il territorio nazionale (Scarica il programma del convegno).

 

Segnaliamo infine, nella giornata di giovedì 24, il Convegno nazionale “L’Alternanza Scuola-Lavoro. Come orientare i giovani a costruire il loro futuro(14.30-17.30, Sala Vivaldi) nell’ambito del quale verranno presentate, direttamente dai ragazzi, alcune significative esperienze volte a far emergere l’importanza del fare scuola fuori dalla scuola e del costante confronto fra gli apprendimenti formali e quelli non formali e informali. Saranno inoltre illustrati gli esiti del monitoraggio nazionale sull’Alternanza Scuola Lavoro 2011 (sia di carattere quantitativo che qualitativo).
Scarica il programma del convegno.

 

Importante riconoscimento nei confronti della manifestazione e grande investimento in termini di visibilità e partecipazione anche quest’anno da parte delle Istituzioni, con la Regione Veneto, il MLPS e il MIUR oltre a quella di oltre 70 Università dall’Italia e dell’estero presenti al Salone.

 

a cura di Antonella Zuccaro

 

Sito dell’evento:  http://fair.veronafiere.it/joborienta/

 

Scarica le presentazioni della dott.ssa Antonella Zuccaro: “Alternanza Scuola-Lavoro. Nuovi contesti, altri apprendimenti, opportune scelte” e “Le Delivery Unit a sostegno dell’innovazione. Misure di accompagnamento e supporto al riordino del 2° ciclo di istruzione”.