• it
  • en
Ricerca per l'innovazione della scuola italiana

indireinforma

24/12/2015

Buone Feste!

22/12/2015

Gemellaggi elettronici fra scuole, online il nuovo sito eTwinning

È stato appena messo online il nuovo sito italiano di eTwinning, uno dei principali...

Leggi tutto

21/12/2015

Scuola dell’infanzia, in Italia la frequenta il 98% dei bambini

In Italia il 98% dei bambini fra i 4 e i 6 anni frequenta la scuola dell’infanzia, il...

Leggi tutto

18/12/2015

Istruzione e Cultura, la Commissione europea rende noti i traguardi 2015

Quante persone hanno partecipato in Europa al programma Erasmus+ Cosa è stato realizzato...

Leggi tutto

16/12/2015

Edoc@work 3.0, i ricercatori Indire riflettono sui risultati del progetto

Edoc@work30 è un progetto che si colloca nell’ambito del Programma Operativo Nazionale...

Leggi tutto

15/12/2015

Inaugurazione del Nucleo territoriale Nord (video e foto)

L'Indire ha inaugurato lo scorso 4 dicembre la propria sede di Torino in Corso Vittorio...

Leggi tutto

14/12/2015

Obbligo scolastico in Europa: i dati aggiornati 2015/2016

La rete Eurydice ha pubblicato una tabella sinottica che presenta in forma sintetica la...

Leggi tutto

11/12/2015

Due ricerche Indire su competenze digitali e bisogni formativi

In occasione del convegno “Digital Literacy: Policies, research and good practices”,...

Leggi tutto

11/12/2015

Gemellaggi elettronici e didattica per competenze al centro della Conferenza 2015

Si è conclusa il 4 dicembre nella sede fiorentina dell'Indire la Conferenza nazionale...

Leggi tutto

09/12/2015

“Dire e Fare”, in programma il dibattito su scuola ed enti locali

Si svolge oggi a Firenze l'ultimo appuntamento di Dire e Fare, la rassegna organizzata da...

Leggi tutto
15/06/2018

L'editoriale

di Flaminio Galli

Oggi a Firenze il Consiglio d’Amministrazione Indire, composto dal Presidente Giovanni Biondi e dai consiglieri Giovanni Di Fede e Maria Francesca Cellai, ha deliberato di procedere entro la fine del 2018 con la stabilizzazione di tutti i lavoratori precari dell’Istituto (n. 102 contratti a tempo determinato e n. 20 contratti co.co.co.) che abbiano maturato i requisiti richiesti in base all'art. 20, commi 1 e 2 del D.lgs. 75/17. Al raggiungimento di questo importante traguardo, giova ricordare le tappe intermedie e preparatorie che hanno consentito di ottenere questo grande successo per tutta la comunità dell’Indire. 1. Come noto, in questi ultimi anni l’Indire...... continua »

Leggi tutti gli editoriali