• it
  • en
Ricerca per l'innovazione della scuola italiana

indireinforma

04/06/2015

Al via la formazione del personale scolastico all’estero

Parte da oggi, 4 giugno, la formazione per il personale che lavora nella rete scolastica...

Leggi tutto

29/05/2015

Contenuti Didattici Digitali e Libri di testo: quando il manuale non si porta più a mano

Una delle Idee del Movimento delle Avanguardie educative é dedicata alla questione...

Leggi tutto

29/05/2015

Adolescenti e social media, se ne parla a Barbiana

Sabato 6 giugno alle ore 1630, alla Biblioteca Comunale di Reggello (FI) in via E...

Leggi tutto

29/05/2015

Avviso di chiusura straordinaria

Si comunica che, per ragioni organizzative, lunedi 1 giugno 2015 tutte le sedi...

Leggi tutto

28/05/2015

Istituti Tecnici Superiori, online la graduatoria dei percorsi premiati

Si è svolta a Firenze, nell'Auditorium del complesso di Santa Apollonia, la IV...

Leggi tutto

28/05/2015

L’Indire lancia in Puglia ‘Docenti InFormAzione’

Mercoledì 27 maggio all'Istituto "E Majorana" di Brindisi e giovedì 28 all'Istituto "L...

Leggi tutto

27/05/2015

Convegno internazionale ‘Migliorare la scuola’: i video

Per vedere (o rivedere) i video dei relatori intervenuti a Napoli il 14 e 15 maggio...

Leggi tutto

26/05/2015

Call for Schools per la Maker Faire di Roma

Dal 15 al 18 ottobre si svolgerà a Roma, presso l'Università degli Studi "La Sapienza",...

Leggi tutto

26/05/2015

Olimpiadi di Scienze naturali, gli studenti vincitori

Quasi 100 studenti, selezionati tra oltre 20000 provenienti da 400 scuole superiori di...

Leggi tutto
08/05/2020

L'editoriale

di Flaminio Galli

Le misure di contenimento messe in atto per fronteggiare l’emergenza Covid-19 hanno di fatto sospeso in Italia e nel resto d’Europa molte delle attività legate al Programma Erasmus+. In questo momento è importante dare un segnale per il futuro. È bene farlo ora, perché il rischio è che venga messo in discussione il Programma in un momento di difficoltà mondiale. Il Programma Erasmus+ si fonda su due elementi imprescindibili: la mobilità e la conoscenza. Sono due valori che hanno animato, dal 1987 a oggi, lo spirito di oltre 10 milioni di persone in Europa...... continua »

Leggi tutti gli editoriali