• it
  • en
Ricerca per l'innovazione della scuola italiana

indireinforma

10/02/2015

L’Indire aderisce a “M’illumino di meno”

  L'Indire aderisce a M'illumino di meno, la campagna sul risparmio energetico...

Leggi tutto

09/02/2015

Fanpage Indire, 2.000 volte grazie!

La pagina Facebook dell'Indire ha superato i duemila fan! Grazie a chi in questi tre mesi...

Leggi tutto

06/02/2015

Erasmus+, online il nuovo sito

È online da poche ore il nuovo sito del Programma Erasmus+ Il portale costituisce il...

Leggi tutto

05/02/2015

Concorso Erasmus+, modalità di svolgimento della prova scritta

Sulla pagina relativa al concorso pubblico nazionale Erasmus+ 2014-2020 sono state...

Leggi tutto

04/02/2015

EUN lancia il nuovo portale per la scuola in Europa

Il 2 febbraio European Schoolnet, il partenariato pan-europeo che vede affiancati 31...

Leggi tutto

03/02/2015

Metodologia CLIL e innovazione didattica

1 CLIL e tecnologie: lo sfondo europeo In base alla Riforma della scuola secondaria...

Leggi tutto

02/02/2015

A Firenze la prima del film ”Educazione affettiva”

Martedì 3 febbraio alle ore 21 allo Spazio Alfieri di Firenze (via dell'Ulivo 6) ci...

Leggi tutto

29/01/2015

Don Milani e la sua scuola in mostra a Firenze

  Si conclude sabato 31 gennaio nella nella cripta della Basilica di San Lorenzo...

Leggi tutto

28/01/2015

“Immagina”… la scuola del 21° secolo

  Venerdì 27 e sabato 28 febbraio 2015, l'Associazione docenti e dirigenti...

Leggi tutto
08/05/2020

L'editoriale

di Flaminio Galli

Le misure di contenimento messe in atto per fronteggiare l’emergenza Covid-19 hanno di fatto sospeso in Italia e nel resto d’Europa molte delle attività legate al Programma Erasmus+. In questo momento è importante dare un segnale per il futuro. È bene farlo ora, perché il rischio è che venga messo in discussione il Programma in un momento di difficoltà mondiale. Il Programma Erasmus+ si fonda su due elementi imprescindibili: la mobilità e la conoscenza. Sono due valori che hanno animato, dal 1987 a oggi, lo spirito di oltre 10 milioni di persone in Europa...... continua »

Leggi tutti gli editoriali