• it
  • en
Ricerca per l'innovazione della scuola italiana

indireinforma

25/05/2011

Modelli di learning landscape per le scuole del futuro…prossimo

L'architetto olandese Herman Hertzberger si può considerare uno dei maestri...

Leggi tutto

27/02/2011

La progettazione di una cl@sse 2.0 a Villadossola: un percorso di ricerca-azione

LA DIDATTICA E IL CONTESTO L'intervento alla scuola secondaria di Villadossola è...

Leggi tutto

22/10/2010

La classe del futuro

Il Professor Sergio Bertolotti è referente scolastico di "La classe del futuro", un...

Leggi tutto

05/07/2010

Il ruolo dell’architettura come catalizzatore sociale

Intervista a Susanne Hofmann, docente alla Technical University di Berlino, e ideatrice...

Leggi tutto

26/04/2010

Le potenzialità della LIM e il principio di convergenza

Prof Baldascino, quali sono i cambiamenti profondi nel modo di acquisire e produrre le...

Leggi tutto

28/04/2009

“Progettate scuole come centrali elettriche”

L'esperienza di Peter Hubner, progettista tedesco impegnato da anni in esemplari...

Leggi tutto

19/09/2008

Educare alla cittadinanza e alla partecipazione

Intervista a Giuditta Previti, Dirigente Scolastico dell'Istituto Comprensivo Via delle...

Leggi tutto

25/06/2008

Scenari futuri degli ambienti di apprendimento

Lei ha sostenuto che il futuro degli spazi dell’apprendimento trova risposta nel design...

Leggi tutto

17/01/2008

Un legame da valorizzare

La scuola come edificio e ambiente di lavoro inserito in un territorio implica aspetti...

Leggi tutto
08/05/2020

L'editoriale

di Flaminio Galli

Le misure di contenimento messe in atto per fronteggiare l’emergenza Covid-19 hanno di fatto sospeso in Italia e nel resto d’Europa molte delle attività legate al Programma Erasmus+. In questo momento è importante dare un segnale per il futuro. È bene farlo ora, perché il rischio è che venga messo in discussione il Programma in un momento di difficoltà mondiale. Il Programma Erasmus+ si fonda su due elementi imprescindibili: la mobilità e la conoscenza. Sono due valori che hanno animato, dal 1987 a oggi, lo spirito di oltre 10 milioni di persone in Europa...... continua »

Leggi tutti gli editoriali