• it
  • en
Ricerca per l'innovazione della scuola italiana

indireinforma

07/10/2019

Sviluppare le competenze negli alunni con DSA. A Didacta un convegno per approfondire il tema

I Disturbi Specifici dell'Apprendimento (DSA) riguardano un gruppo di disabilità in cui...

Leggi tutto

07/10/2019

“Adulti in formazione”, è online la piattaforma Indire per i CPIA

Apre oggi la piattaforma Indire “Adulti in formazione”, dedicata alla condivisione di...

Leggi tutto

07/10/2019

I Quaderni delle Piccole Scuole: online due nuovi numeri delle serie “Strumenti” e “Studi”

Sul sito del Movimento delle Piccole Scuole sono accessibili due nuovi numeri dei...

Leggi tutto

04/10/2019

Il futuro della lettura. Venerdì 11 a Didacta un convegno internazionale con esperti

Le tecnologie digitali possono oggi sfidare una modalità di lettura da tempo consolidata...

Leggi tutto

04/10/2019

A Didacta un convegno internazionale per un’idea di scuola che va oltre le discipline

"Oltre le discipline" è un framework pedagogico-organizzativo che mira a superare la...

Leggi tutto

04/10/2019

Stipendi e indennità di insegnanti e capi di istituto in Europa nel nuovo rapporto di Eurydice

La complessità e la varietà delle competenze richieste agli insegnanti continuano a...

Leggi tutto

04/10/2019

A Didacta l’evento di Regione Toscana su inclusione e successo formativo

Regione Toscana, partner del Comitato Organizzatore di Fiera Didacta Italia, organizza...

Leggi tutto
15/06/2018

L'editoriale

di Flaminio Galli

Oggi a Firenze il Consiglio d’Amministrazione Indire, composto dal Presidente Giovanni Biondi e dai consiglieri Giovanni Di Fede e Maria Francesca Cellai, ha deliberato di procedere entro la fine del 2018 con la stabilizzazione di tutti i lavoratori precari dell’Istituto (n. 102 contratti a tempo determinato e n. 20 contratti co.co.co.) che abbiano maturato i requisiti richiesti in base all'art. 20, commi 1 e 2 del D.lgs. 75/17. Al raggiungimento di questo importante traguardo, giova ricordare le tappe intermedie e preparatorie che hanno consentito di ottenere questo grande successo per tutta la comunità dell’Indire. 1. Come noto, in questi ultimi anni l’Indire...... continua »

Leggi tutti gli editoriali