• it
  • en
Ricerca e innovazione per la scuola italiana

indireinforma

L'editorialeX

12 dicembre 2017
Flaminio Galli

La cultura della sicurezza sul lavoro nasce dalla scuola, ed è soltanto partendo dalla scuola che possiamo dare agli studenti - i lavoratori di domani - gli strumenti necessari per confrontarsi con i rischi connessi alle attività lavorative. L’attenzione che stiamo riscontrando su questo tema è incoraggiante e io voglio soprattutto sottolineare come e perché l’educazione può e deve migliorare le condizioni di sicurezza e salute nel lavoro. Sicurezza sul lavoro che peraltro è oggetto di norme, verifiche e sanzioni severissime, senza tuttavia che gli incidenti sul lavoro diminuiscano in maniera evidente: segno dunque che qualcosa non va. Ecco dunque l’importanza di una... continua »

Leggi tutti gli editoriali

primo piano
Università

29 novembre 2017

Lavoro e formazione: online il nuovo portale Iul@work

Un portale web interamente dedicato alla sicurezza e all’organizzazione degli ambienti di lavoro, alla responsabilità d’impresa, alla qualificazione e allo sviluppo professionale. È questa la nuova sfida lanciata dall’Ateneo telematico IUL che ha pubblicato il nuovo sito Iul@work, un ambiente online dove trovare corsi professionalizzanti e di aggiornamento rivolti a tutte le figure lavorative, dal dipendente al dirigente, fino all’imprenditore. L’offerta formativa, disponibile all’indirizzo www.iulatwork.it, è aggiornata rispetto alle normative vigenti, il Testo Unico su Salute e Sicurezza su Lavoro (D. Lgs 81/2008), l’Accordo Stato Regioni, la Strategia Europa 2020 e la Disciplina sulla Responsabilità Amministrativa delle persone giuridiche (D. Lgs 231/2001). «I corsi proposti – dichiara Flaminio Galli, Direttore Generale Indire e Presidente IUL – consentono agli individui di ampliare le proprie conoscenze a partire dall’esperienza. Sul portale sono presenti anche contenuti specializzati, disponibili gratuitamente, che approfondiscono le varie tematiche legate alla cultura del lavoro e all’etica delle professioni. L’obiettivo è di offrire agli utenti gli strumenti necessari per avere la più ampia conoscenza delle situazioni, delle problematiche e dei rischi, acquisendo una maggiore consapevolezza nelle proprie azioni negli ambiti della prevenzione e della cultura organizzativa». L’offerta formativa, acquistabile direttamente dal portale, si articola in videolezioni, slide e dispense specifiche per ogni corso, approfondimenti e tutorial trasversali. Un team di specialisti è sempre a disposizione per fornire chiarimenti o risposte ai quesiti degli utenti. Il portale, inoltre, si presenta come un magazine aggiornato costantemente, dove vengono pubblicati contenuti altamente specializzati per conoscere e approfondire i diversi aspetti del lavoro: organizzazione, salute e sicurezza, etica e gestione d’impresa. Attraverso articoli scientifici, interviste e news realizzati da esperti del settore saranno proposti contenuti informativi e buone pratiche in grado di offrire risposte e stimolare la curiosità sul tema della “cultura del lavoro”.   Per informazioni: www.iulatwork.itwww.iuline.it   COS’È LA IUL La IUL – Italian University Line è un’università telematica pubblica, non statale, istituita nel 2005. L’Ateneo è promosso dal Consorzio IUL, composto dall’Indire e dall’Università degli Studi di Firenze. La IUL rappresenta un punto di riferimento per l’apprendimento permanente, proponendosi come una sorta di “Lifelong Learning University” per tutti coloro che desiderano rientrare nel circuito formativo o che intendono acquisire nuove conoscenze che siano spendibili nel proprio ambito professionale. L’Ateneo conta su un corpo docente costituito da professori e ricercatori dell’Università degli Studi di Firenze, da ricercatori dell’Indire e da esperti nei vari ambiti disciplinari.        

Tecnologia

15 gennaio 2013

Quest2Learn: in viaggio alla ricerca dell’apprendimento

“Provate ad essere come bambini. Non fate le cose perché sono assolutamente necessarie, ma liberamente e per amore. Tutte le regole diventano una specie di gioco.” (Thomas Merton) A New York c’è una scuola pubblica per “ragazzi digitali” che copre il segmento 6-12 e che applica gli schemi e le dinamiche del gioco al curricolo […]

Tecnologia

30 ottobre 2012

Hellerup: la scuola senza banchi

La scuola di Hellerup è costruita a un passo dal mare. Dalle finestre si può vedere il porto industriale di Copenaghen. La scuola, costruita nel 2003, nasce come proposta molto innovativa: disegnare un nuovo spazio di apprendimento per gli alunni del comune di Hellerup che dovranno frequentare la Folkeskole (scuola a ciclo unico che accoglie […]

Tecnologia

2 aprile 2012

INNOSCHOOL: il progetto finlandese per la scuola del futuro

Per immaginare la scuola del futuro, in Finlandia, è stato recentemente ultimato un ambizioso progetto: InnoSchool. Esplorando il tema da molteplici punti di vista, InnoSchool si è posto l’obiettivo di definire non un modello, ma un concept innovativo aperto e flessibile che contenga gli elementi chiave in grado di guidare verso la scuola del 21° […]

Scuola

2 aprile 2012

INNOSCHOOL: il progetto finlandese per la scuola del futuro

Per immaginare la scuola del futuro, in Finlandia, è stato recentemente ultimato un ambizioso progetto: InnoSchool. Esplorando il tema da molteplici punti di vista, InnoSchool si è posto l’obiettivo di definire non un modello, ma un concept innovativo aperto e flessibile che contenga gli elementi chiave in grado di guidare verso la scuola del 21° […]

Ricerca

28 ottobre 2011

Il successo della scuola finlandese

Il prof. Marco Orsi, che segue il progetto italiano “Senza Zaino“, descrive i punti di forza delle scuole finlandesi, considerate tra le migliori del mondo. Una sezione di “Abitare la Scuola” commenta queste considerazioni con una galleria fotografica. Prof. Orsi quali sono i punti di forza della scuola Finlandese? In primo luogo la formazione dei docenti: l’ottima preparazione universitaria […]

Foto Herman Hertzberger, Marco Scarpinato – AutonomeForme: scuola elementare Romanina, Roma (2005 – 2012) tratta da: http://www.domusweb.it/it/architettura/2012/09/21/la-scuola-come-metafora-del-mondo.html
Tecnologia

27 giugno 2011

La progettazione di una cl@sse 2.0 a Villadossola: un percorso di ricerca-azione

LA DIDATTICA E IL CONTESTO L’intervento alla scuola secondaria di Villadossola è nato dalla volontà degli insegnanti di avere a disposizione un ambiente  rinnovato, rispondente alle esigenze della didattica 2.0 all’interno del Progetto Cl@ssi2.0, che valorizza l’attuazione di più modelli di innovazione didattica che possano generare buone pratiche d’utilizzo delle tecnologie. Il legame tra didattica […]

Foto Scuola elementare di Monguelfo (credit G. Moscato)
Scuola

25 maggio 2011

Modelli di learning landscape per le scuole del futuro…prossimo

L’architetto olandese Herman Hertzberger si può considerare uno dei maestri contemporanei, un riferimento estremamente significativo soprattutto a livello europeo, per il modo innovativo con cui ha affrontato e risolto il rapporto tra space and learning. Studiando a fondo la relazione tra spazio e modalità di apprendimento, anche grazie all’influsso esercitato su di lui dalle idee […]

aula 2.0
Scuola

27 febbraio 2011

La progettazione di una cl@sse 2.0 a Villadossola: un percorso di ricerca-azione

LA DIDATTICA E IL CONTESTO L’intervento alla scuola secondaria di Villadossola è nato dalla volontà degli insegnanti di avere a disposizione un ambiente  rinnovato, rispondente alle esigenze della didattica 2.0 all’interno del Progetto Cl@ssi2.0, che valorizza l’attuazione di piùmodelli di innovazione didattica che possano generare buone pratiche d’utilizzo delle tecnologie. Il legame tra didattica e […]

bambina alla lavagna interattiva
Scuola

22 ottobre 2010

La classe del futuro

Il Professor Sergio Bertolotti è referente scolastico di “La classe del futuro“, un progetto complesso caratterizzato dalla sinergia tra innovazione tecnologica e sviluppo di un’adeguata strategia pedagogica.  Mirato alla definizione di un nuovo concetto di classe, dove sia possibile attuare in modo nuovo l’attività curricolare, il progetto ha come obiettivo principale la definizione e lo sviluppo di […]

Foto Picasso Lyceum Olanda (credit G. Moscato)
Scuola

5 luglio 2010

Il ruolo dell’architettura come catalizzatore sociale

Intervista a Susanne Hofmann, docente alla Technical University di Berlino, e ideatrice del gruppo dei Baupiloten, con cui ha condotto interventi esemplari di recupero e nuova costruzione di edifici scolastici. Creando i Baupiloten  un gruppo di studenti della facoltà di architettura che esegue progetti sotto la Sua supervisione – Lei ha dato vita ad un […]

progetto di Leonardo da Vinci
Scuola

26 aprile 2010

Le potenzialità della LIM e il principio di convergenza

Prof. Baldascino, quali sono i cambiamenti profondi nel modo di acquisire e produrre le conoscenze che la scuola oggi deve intercettare? Quali sono i mutamenti sociali, comunicativi e psicologici che possono far capire in quale direzione muoversi? Quando si discute delle aule presenti all’interno di un istituto scolastico, l’immagine mentale che viene evocata in coloro […]

Foto Hellerup Skole (credit G. Moscato)
Scuola

28 aprile 2009

“Progettate scuole come centrali elettriche”

L’esperienza di Peter Hubner, progettista tedesco impegnato da anni in esemplari realizzazioni di architettura scolastica dove la partecipazione è una componente essenziale del processo generativo dell’edificio, è particolarmente interessante e rappresenta un importante punto di riferimento per questi temi. Le sue scuole sono concepite come edifici in evoluzione, dove l’ambiente in cui si muovono gli […]

Scuola

19 settembre 2008

Educare alla cittadinanza e alla partecipazione

Intervista a Giuditta Previti, Dirigente Scolastico dell’Istituto Comprensivo Via delle Alzavole di Roma. Come è nata la partecipazione dei ragazzi? I ragazzi sono stati i primi soggetti ad esprimere un bisogno, hanno chiesto un intervento urgente e si sono sentiti coinvolti da subito, in prima persona. Il Dipartimento XII del Comune di Roma ha voluto […]

Foto Aula 3.0 Ic9 Bologna (credit G. Moscato)
Scuola

25 giugno 2008

Scenari futuri degli ambienti di apprendimento

Lei ha sostenuto che il futuro degli spazi dell’apprendimento trova risposta nel design dei Sistemi Ambientali. Può spiegare cosa significa? L’approccio dei Sistemi Ambientali di grande interesse quando si parla di scuola perchè permette di chiarire e definire una realtà che non è l’architettura e neppure il design di prodotto, una realtà importantissima che probabilmente […]

Scuola

17 gennaio 2008

Un legame da valorizzare

La scuola come edificio e ambiente di lavoro inserito in un territorio implica aspetti di impatto ambientale non indifferenti, solitamente poco considerati da amministratori e decisori politici, ma rintracciabili un po’ in tutto il nostro patrimonio edilizio scolastico con conseguenze di grave spreco di energie non rinnovabili e risorse economiche. Considerato in questa luce, l’edificio scuola, con la […]