• it
  • en
Ricerca e innovazione per la scuola italiana

indireinforma

L'editorialeX

12 dicembre 2017
Flaminio Galli

La cultura della sicurezza sul lavoro nasce dalla scuola, ed è soltanto partendo dalla scuola che possiamo dare agli studenti - i lavoratori di domani - gli strumenti necessari per confrontarsi con i rischi connessi alle attività lavorative. L’attenzione che stiamo riscontrando su questo tema è incoraggiante e io voglio soprattutto sottolineare come e perché l’educazione può e deve migliorare le condizioni di sicurezza e salute nel lavoro. Sicurezza sul lavoro che peraltro è oggetto di norme, verifiche e sanzioni severissime, senza tuttavia che gli incidenti sul lavoro diminuiscano in maniera evidente: segno dunque che qualcosa non va. Ecco dunque l’importanza di una... continua »

Leggi tutti gli editoriali

primo piano
Miur

20 dicembre 2017

Filosofia a scuola oggi, online il documento "aperto" del Miur

Il gruppo tecnico-scientifico di filosofia istituito dal Miur, Direzione generale per gli ordinamenti scolastici e la valutazione del sistema nazionale di istruzione, ha redatto il documento "Orientamenti per l'apprendimento della Filosofia nella società della conoscenza". Il testo nasce dall'esigenza di riflettere sulle potenzialità formative dello studio della filosofia nella scuola italiana e nell'istruzione degli adulti in ottica di lifelong learning, alla luce delle Indicazioni nazionali per i Licei, dei Regolamenti degli Istituti tecnici e professionali, della Legge 107/2015 (La Buona Scuola) e della documentazione internazionale, come ad esempio la Risoluzione adottata dall'Assemblea Generale dell'ONU "Trasformare il nostro mondo: l'Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile". L'intento del documento è quello di avanzare proposte per declinare al meglio l'insegnamento/apprendimento della filosofia nella scuola secondaria di secondo grado, tanto nei licei (nei quali la disciplina è curricolare) quanto in altri indirizzi nei quali la filosofia può essere inserita in forma di insegnamento opzionale, in linea con i bisogni formativi delle nuove generazioni e con le richieste della società contemporanea. Il documento, aperto e propositivo, intende rilanciare il dibattito sul ruolo della funzione formativa, educativa e culturale della filosofia attraverso il dialogo collaborativo tra scuola, istituzioni, università, ricerca, mondo del lavoro e della cultura, per un concreto rinnovamento della didattica di questa disciplina, da sempre capace di offrire agli studenti una bussola per orientarsi nella realtà. Oltre a focalizzare l'attenzione su alcune metodologie adatte a favorire lo sviluppo di abilità e competenze fondamentali per la formazione del capitale umano, culturale e sociale dei futuri cittadini, il documento amplia la riflessione alla relazione tra filosofia e cittadinanza attiva, alla promozione della "cultura filosofica", alla formazione in ingresso e in servizio dei docenti di filosofia, al ruolo di università, mondo del lavoro, associazioni disciplinari e professionali rispetto alla didattica di questa materia.   Qui i link al documento e ai suoi allegati:

   

Tecnologia

12 marzo 2013

Ørestad Gymnasium: una scuola senza carta

Cosa può succedere se oggi un comune ricco del Nord Europa decide di costruire, in una zona degradata, una moderna Smart City con abitazioni, sedi commerciali, centri per l’istruzione e la formazione? E se il comune decide di edificare una nuova scuola che possa fungere da motore formativo e culturale per l’intera zona? Che caratteristiche dovrebbe […]

Tecnologia

27 febbraio 2013

La didattica di domani alla prova delle scuole italiane

Recenti monitoraggi, svolti in ambito nazionale ed internazionale, hanno evidenziato ancora il forte radicamento della lezione cattedratica nella pratica educativa quotidiana. Dai quesiti proposti dalla C.M. 101/2011 emerge che nel 76% delle scuole (hanno partecipato alla rilevazione 4.436 istituzioni scolastiche tra istituti comprensivi e circoli didattici per un totale di 60.084 classi) la modalità didattica […]

Tecnologia

15 gennaio 2013

Quest2Learn: in viaggio alla ricerca dell’apprendimento

“Provate ad essere come bambini. Non fate le cose perché sono assolutamente necessarie, ma liberamente e per amore. Tutte le regole diventano una specie di gioco.” (Thomas Merton) A New York c’è una scuola pubblica per “ragazzi digitali” che copre il segmento 6-12 e che applica gli schemi e le dinamiche del gioco al curricolo […]

Foto Hellerup Skole (credit G. Moscato)
Tecnologia

30 ottobre 2012

Hellerup: la scuola senza banchi

La scuola di Hellerup è costruita a un passo dal mare. Dalle finestre si può vedere il porto industriale di Copenaghen. La scuola, costruita nel 2003, nasce come proposta molto innovativa: disegnare un nuovo spazio di apprendimento per gli alunni del comune di Hellerup che dovranno frequentare la Folkeskole (scuola a ciclo unico che accoglie […]

Foto Scuola Galileo Galilei - Reggio Children Approach (credit G. Moscato)
Tecnologia

2 aprile 2012

INNOSCHOOL: il progetto finlandese per la scuola del futuro

Per immaginare la scuola del futuro, in Finlandia, è stato recentemente ultimato un ambizioso progetto: InnoSchool. Esplorando il tema da molteplici punti di vista, InnoSchool si è posto l’obiettivo di definire non un modello, ma un concept innovativo aperto e flessibile che contenga gli elementi chiave in grado di guidare verso la scuola del 21° […]

Scuola

2 aprile 2012

INNOSCHOOL: il progetto finlandese per la scuola del futuro

Per immaginare la scuola del futuro, in Finlandia, è stato recentemente ultimato un ambizioso progetto: InnoSchool. Esplorando il tema da molteplici punti di vista, InnoSchool si è posto l’obiettivo di definire non un modello, ma un concept innovativo aperto e flessibile che contenga gli elementi chiave in grado di guidare verso la scuola del 21° […]

Ricerca

28 ottobre 2011

Il successo della scuola finlandese

Il prof. Marco Orsi, che segue il progetto italiano “Senza Zaino“, descrive i punti di forza delle scuole finlandesi, considerate tra le migliori del mondo. Una sezione di “Abitare la Scuola” commenta queste considerazioni con una galleria fotografica. Prof. Orsi quali sono i punti di forza della scuola Finlandese? In primo luogo la formazione dei docenti: l’ottima preparazione universitaria […]

Foto Herman Hertzberger, Marco Scarpinato – AutonomeForme: scuola elementare Romanina, Roma (2005 – 2012) tratta da: http://www.domusweb.it/it/architettura/2012/09/21/la-scuola-come-metafora-del-mondo.html
Tecnologia

27 giugno 2011

La progettazione di una cl@sse 2.0 a Villadossola: un percorso di ricerca-azione

LA DIDATTICA E IL CONTESTO L’intervento alla scuola secondaria di Villadossola è nato dalla volontà degli insegnanti di avere a disposizione un ambiente  rinnovato, rispondente alle esigenze della didattica 2.0 all’interno del Progetto Cl@ssi2.0, che valorizza l’attuazione di più modelli di innovazione didattica che possano generare buone pratiche d’utilizzo delle tecnologie. Il legame tra didattica […]

Foto Scuola elementare di Monguelfo (credit G. Moscato)
Scuola

25 maggio 2011

Modelli di learning landscape per le scuole del futuro…prossimo

L’architetto olandese Herman Hertzberger si può considerare uno dei maestri contemporanei, un riferimento estremamente significativo soprattutto a livello europeo, per il modo innovativo con cui ha affrontato e risolto il rapporto tra space and learning. Studiando a fondo la relazione tra spazio e modalità di apprendimento, anche grazie all’influsso esercitato su di lui dalle idee […]

aula 2.0
Scuola

27 febbraio 2011

La progettazione di una cl@sse 2.0 a Villadossola: un percorso di ricerca-azione

LA DIDATTICA E IL CONTESTO L’intervento alla scuola secondaria di Villadossola è nato dalla volontà degli insegnanti di avere a disposizione un ambiente  rinnovato, rispondente alle esigenze della didattica 2.0 all’interno del Progetto Cl@ssi2.0, che valorizza l’attuazione di piùmodelli di innovazione didattica che possano generare buone pratiche d’utilizzo delle tecnologie. Il legame tra didattica e […]

bambina alla lavagna interattiva
Scuola

22 ottobre 2010

La classe del futuro

Il Professor Sergio Bertolotti è referente scolastico di “La classe del futuro“, un progetto complesso caratterizzato dalla sinergia tra innovazione tecnologica e sviluppo di un’adeguata strategia pedagogica.  Mirato alla definizione di un nuovo concetto di classe, dove sia possibile attuare in modo nuovo l’attività curricolare, il progetto ha come obiettivo principale la definizione e lo sviluppo di […]

Foto Picasso Lyceum Olanda (credit G. Moscato)
Scuola

5 luglio 2010

Il ruolo dell’architettura come catalizzatore sociale

Intervista a Susanne Hofmann, docente alla Technical University di Berlino, e ideatrice del gruppo dei Baupiloten, con cui ha condotto interventi esemplari di recupero e nuova costruzione di edifici scolastici. Creando i Baupiloten  un gruppo di studenti della facoltà di architettura che esegue progetti sotto la Sua supervisione – Lei ha dato vita ad un […]

progetto di Leonardo da Vinci
Scuola

26 aprile 2010

Le potenzialità della LIM e il principio di convergenza

Prof. Baldascino, quali sono i cambiamenti profondi nel modo di acquisire e produrre le conoscenze che la scuola oggi deve intercettare? Quali sono i mutamenti sociali, comunicativi e psicologici che possono far capire in quale direzione muoversi? Quando si discute delle aule presenti all’interno di un istituto scolastico, l’immagine mentale che viene evocata in coloro […]

Foto Hellerup Skole (credit G. Moscato)
Scuola

28 aprile 2009

“Progettate scuole come centrali elettriche”

L’esperienza di Peter Hubner, progettista tedesco impegnato da anni in esemplari realizzazioni di architettura scolastica dove la partecipazione è una componente essenziale del processo generativo dell’edificio, è particolarmente interessante e rappresenta un importante punto di riferimento per questi temi. Le sue scuole sono concepite come edifici in evoluzione, dove l’ambiente in cui si muovono gli […]

Scuola

19 settembre 2008

Educare alla cittadinanza e alla partecipazione

Intervista a Giuditta Previti, Dirigente Scolastico dell’Istituto Comprensivo Via delle Alzavole di Roma. Come è nata la partecipazione dei ragazzi? I ragazzi sono stati i primi soggetti ad esprimere un bisogno, hanno chiesto un intervento urgente e si sono sentiti coinvolti da subito, in prima persona. Il Dipartimento XII del Comune di Roma ha voluto […]