• it
  • en
Ricerca e innovazione per la scuola italiana

indireinforma

05/07/2016

Maturità, quest’anno col diploma arriva anche il Supplemento Europass

La Maturità 2016 porta con sé un’importante novità per tutti i ragazzi che in questi...

Leggi tutto

04/07/2016

Via alle candidature all’“Italian Teacher Prize”, il premio nazionale degli insegnanti

Da venerdì 1 luglio sono aperte le candidature alla prima edizione italiana...

Leggi tutto

01/07/2016

Erasmus+ e il successo Made in Italy

Il 6 luglio si svolge a Roma, nella Sala della Protomoteca in Campidoglio, l’evento...

Leggi tutto

01/07/2016

Appuntamento con l’innovazione: l’esperienza dell’IC “Gramsci-Rodari”

Avanguardie educative è il movimento che intende trasformare il modello organizzativo e...

Leggi tutto

30/06/2016

Uscito il primo numero della collana editoriale “Quaderni Erasmus+”

Presto disponibile anche in versione a stampa, è stato pubblicato intanto in formato...

Leggi tutto

29/06/2016

Seminario multilaterale eTwinning a Budapest

È già possibile candidarsi alle opportunità di formazione in Europa offerte nel...

Leggi tutto

23/06/2016

Regno Unito, i dati del Programma Erasmus+ istruzione superiore

Secondo gli ultimi dati disponibili a livello europeo sull'istruzione superiore...

Leggi tutto

23/06/2016

Appuntamento con l’innovazione: il progetto del liceo “Lucrezia della Valle” di Cosenza

Avanguardie educative è il movimento che intende trasformare il modello organizzativo e...

Leggi tutto

22/06/2016

Gemellaggi elettronici fra scuole, 147 docenti esperti nominati Ambasciatori italiani

Il 17 giugno scorso sono state approvate le graduatorie regionali per il ruolo di...

Leggi tutto
15/06/2018

L'editoriale

di Flaminio Galli

Oggi a Firenze il Consiglio d’Amministrazione Indire, composto dal Presidente Giovanni Biondi e dai consiglieri Giovanni Di Fede e Maria Francesca Cellai, ha deliberato di procedere entro la fine del 2018 con la stabilizzazione di tutti i lavoratori precari dell’Istituto (n. 102 contratti a tempo determinato e n. 20 contratti co.co.co.) che abbiano maturato i requisiti richiesti in base all'art. 20, commi 1 e 2 del D.lgs. 75/17. Al raggiungimento di questo importante traguardo, giova ricordare le tappe intermedie e preparatorie che hanno consentito di ottenere questo grande successo per tutta la comunità dell’Indire. 1. Come noto, in questi ultimi anni l’Indire...... continua »

Leggi tutti gli editoriali