News

Agente_di_Polizia_Municipale_durante_una_lezione_di_educazione_stradale

Sicurezza stradale a scuola: 17° anno del Progetto Icario.

Il Progetto Icaro torna quest’anno per la sua XVII edizione. La campagna di sicurezza stradale si rivolge ai giovani ed è promossa dalla Polizia di Stato d’intesa con il Miur, il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, il dipartimento di Psicologia “Sapienza” Università di Roma, la Fondazione Ania per la sicurezza stradale, il Moige (Movimento Italiano Genitori), la Federazione ciclistica Italiana, il Gruppo Astm-Sias, il Gruppo Autostrada del Brennero S.p.a.

Icaro interessa tutto il territorio nazionale ed ogni anno si rivolge ad un target e tratta un tema diverso. Quest’anno si parlerà di “Multitasking”: svolgere più attività contemporaneamente, cosa che purtroppo si fa anche alla guida con il telefono, fumando una sigaretta o mettendosi il rossetto.

Alla base c’è uno studio e una raccolta di informazioni relative ai ragazzi che vengono incontrati e la raccolta di questionari che consentono di catalogare il campione e di capire l’approccio che bisogna cercare per il futuro. Ecco allora che attraverso cortometraggi, video live su incidenti stradali, video attivatori emozionali ma anche una parte pratica di prove, questionari ed elaborati, il Progetto Icaro coinvolge direttamente ragazzi grandi e piccoli, ma anche tutor adulti, per sensibilizzare una mentalità che per strada è ancora troppo distratta.

Congiuntamente ad Icario e in perfetta sinergia si porta avanti dunque anche il Progetto Bici Scuola che ha come fruitori i ragazzi più giovani delle scuole primarie. Questo ha l’obiettivo di far conoscere i valori del ciclismo, l’uso responsabile della bicicletta, del rispetto per l’ambiente e i temi della sicurezza e dell’educazione stradale.