• it
  • en
Ricerca per l'innovazione della scuola italiana

Assistenti di Lingua

Il Programma Assistenti di Lingua è frutto di accordi bilaterali tra l’Italia e sette Paesi dell’UE (Austria, Belgio, Francia, Germania, Irlanda, Regno Unito e Spagna) ed è volto a promuovere e a favorire la diffusione delle rispettive lingue nazionali.

Si divide in due parti: la prima per gli assistenti di lingua italiana all’estero e la seconda dedicata agli assistenti di lingua straniera nelle scuole italiane.

Oltre al Programma degli assistenti di lingua italiana all’estero, da quest’anno l’Indire gestisce, in collaborazione con il Miur, anche il Programma di cooperazione europea degli assistenti di lingua straniera nelle scuole italiane.

Il Programma Assistenti di lingua italiana all’estero permette ai neolaureati di età inferiore a 30 anni di trascorrere un anno scolastico nelle scuole di uno dei Paesi partner e affiancare un docente di lingua italiana.

Allo stesso modo, il programma Assistenti di lingua straniera in Italia consente a studenti e a laureati provenienti dai sette Paesi partner di prestare servizio nelle scuole italiane collaborando con i docenti di lingua straniera.

L’esperienza di assistentato costituisce un’ottima opportunità di formazione e di scambio culturale e allo stesso tempo la presenza di un assistente madrelingua nelle scuole italiane rappresenta una splendida occasione di apprendimento per l’insegnamento delle lingue straniere.

Nell’a.s. 2019-20 gli assistenti di lingua italiana assegnati e in servizio nelle scuole estere sono circa duecento, mentre gli assistenti di lingua straniera in Italia sono oltre centottanta.

 

Contatti:

Assistenti italiani: assistentilingue.italiani@istruzione.it
Assistenti stranieri: assistentilingue@istruzione.it
Scuole: assistenti.linguescuole@istruzione.it

Ufficio Assistenti di Lingua italiana all’estero:
tel. 055 2380 756 / 0552380713
Martedì: 10.30 – 12.30
Mercoledì: 10.30 – 12.30 e 15.00 – 16.00
Giovedì: 10.30 – 12.30

 

Foto di Berta Agudo Martin Caro