• it
  • en
Ricerca per l'innovazione della scuola italiana

eTwinning

logo etwinningL’Indire è Unità nazionale eTwinning Italia.

eTwinning è la più grande community europea di insegnanti per la collaborazione tra scuole nell’ambito delle azioni del programma Erasmus+.

Il progetto promuove l’innovazione, l’utilizzo delle tecnologie nella didattica e la creazione condivisa di progetti didattici multiculturali tra istituti scolastici di paesi diversi, sostenendo la collaborazione a distanza fra docenti e il coinvolgimento diretto degli studenti.

Nata nel 2005 su iniziativa della Commissione europea (attualmente è tra le azioni del programma Erasmus+ 2014-2020), eTwinning si concretizza attraverso una piattaforma informatica, che coinvolge i docenti facendoli conoscere e collaborare in modo semplice, veloce e sicuro, sfruttando le potenzialità del web.

L’Unità nazionale eTwinning lavora in raccordo costante con la rete delle Unità nazionali presenti nei 36 Paesi aderenti all’azione e con l’Unità centrale europea, responsabile dell’aggiornamento della piattaforma web e dei suoi strumenti. Oltre al servizio di supporto e monitoraggio delle registrazioni e dei progetti, l’Unità italiana diffonde e valorizza le esperienze di qualità attraverso seminari, pubblicazioni e premi. In Italia sono circa 70.000 i docenti che lavorano con eTwinning, su un totale di circa 700.000 insegnanti registrati in Europa.

Possono iscriversi a eTwinning i docenti e il personale scolastico di scuole di ogni ordine e grado, pubbliche o paritarie. Chi partecipa alla community può contare su un ambiente online fornito di strumenti pensati per facilitare la collaborazione e lo scambio di idee, in uno spazio multilingue e multiculturale che consente il coinvolgimento diretto dei docenti e degli alunni nelle attività di progetto, a fianco di altri compagni stranieri. A disposizione anche uno spazio di lavoro sicuro – chiamato TwinSpace – sul quale è possibile impostare e svolgere le attività.

eTwinning offre corsi di formazione gratuita con esperti di livello internazionale (Learning Event, Webinar, Expert Talk) e rende sostenibili le esperienze nel tempo, dando la possibilità agli insegnanti e alla classe di proseguire la collaborazione in modo flessibile rispetto alle esigenze didattiche e agli obiettivi del curricolo.