• it
  • en
Ricerca e innovazione per la scuola italiana

ITS – Istituti Tecnici Superiori

Gli Istituti Tecnici Superiori (ITS) sono la prima esperienza italiana di offerta formativa terziaria professionalizzante secondo un sistema consolidato da alcuni anni anche in altri paesi europei. Gli ITS sono Fondazioni di eccellenza ad alta specializzazione tecnologica, in stretto raccordo con l’apparato produttivo. Sono nati nel 2010 per formare tecnici superiori in aree strategiche per lo sviluppo economico e la competitività in Italia.

L’offerta formativa degli ITS risponde alla domanda delle imprese di nuove ed elevate competenze tecniche e tecnologiche per promuovere i processi di innovazione. Si collocano al V livello EQF (European Qualification Framework) e permettono di acquisire un Diploma Tecnico Superiore con riferimento alle “figure nazionali” dei diplomi di tecnico superiore, con percorsi della durata di quattro semestri correlati alle 6 aree tecnologiche previste all’art. 7 del D.P.C.M. 25 gennaio 2008 (mobilità sostenibile, nuove tecnologie per la vita, nuove tecnologie per il Made in Italy, tecnologie innovative per i beni e le attività culturali-turismo, tecnologie della informazione e della comunicazione, efficienza energetica). I corsi consentono l’acquisizione di crediti riconosciuti dalle università in base alla legislazione vigente in materia.

Dal 2010 ad oggi sono state costituite 93 Fondazioni  ITS.  Fanno parte delle Fondazioni ITS 2.033 soggetti partner, di cui 679 imprese e 93 associazioni d’imprese, 404 istituti secondari di II grado, 295 agenzie formative, 193 enti locali, 98 dipartimenti universitari 62 enti di ricerca scientifica e tecnologica, 40 associazioni datoriali, 33 ordini/collegi professionali, 15 camere di commercio, 13 organizzazioni sindacali, 7 istituti di credito, 4 partner stranieri e 97 soggetti di altra natura.

I percorsi attivi sono 380 e gli iscritti ai percorsi sono 8.232. I diplomati sono 6.216

L’Indire, su incarico del MIUR, realizza e gestisce la banca dati degli Istituti Tecnici Superiori (ITS), che raccoglie l’offerta formativa della Formazione Terziaria Professionalizzante a livello territoriale, monitorandole nel tempo, con l’obiettivo di migliorare costantemente il sistema. L’Istituto contribuisce alla definizione dei criteri di monitoraggio e di valutazione dei corsi ITS ed elabora rapporti di  monitoraggio.  Inoltre, l’Indire conduce un’attività di ricerca per analizzare gli elementi strutturali, organizzativi, didattici e di sviluppo praticati nei diversi ITS, portandoli a sistema per avviare un processo di innovazione.
(dati aggiornati al 17 marzo 2016 – fonte: Banca dati Nazionale ITS).