• it
  • en
Ricerca e innovazione per la scuola italiana

Musica a scuola

Repository multimediale di buone pratiche nella didattica della musica nel primo e nel secondo ciclo di istruzione

“Musica a scuola” si pone come obiettivo promuovere, selezionare, organizzare e presentare le buone pratiche nella didattica della musica nel primo e nel secondo ciclo di istruzione, attraverso la predisposizione di un portale web e di un archivio elettronico collegato.
Destinatari del progetto sono i docenti delle scuole di ogni ordine e grado che, attraverso la piattaforma , hanno la possibilità di inserire contenuti, partecipare alle discussioni e confrontarsi.
Il progetto prevede lo sviluppo di 3 aree generali:

  1. Documentazione delle buone pratiche relative alla didattica della musica – Lo scopo è quello di condividere e trasferire il know-how ai docenti interessati a riprodurre tali buone pratiche nelle rispettive classi, attivando, così, un circolo virtuoso di comunicazione. L’attività di documentazione viene realizzata attraverso materiali testuali e video: uno in versione “Demo” in cui viene presentata l’attività didattica nella sua forma finale eseguita dalla classe o da gruppi di studenti, insieme ad indicazioni che riguardano l’ambito e il percorso didattico suggerito, l’altro in versione “tutorial” per guidare i docenti che vogliono presentare la propria attività didattica.
  2. Community utenti – piccole community generate sulla singola esperienza didattica, in cui  i docenti possono scambiarsi informazioni sulla propria esperienza e offrire assistenza ai colleghi in modalità asincrona e testuale tramite interventi e commenti nella pagina.
  3. Erogazione di contenuti da parte dell’Indire e del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca – i contenuti di archivio relativi alla progettazione e realizzazione di attività/laboratori nella classi di musica, con possibilità di inserimento di documentazioni non necessariamente riferibili alle esperienze scolastiche e in un ottica di informazione più ampia del panorama culturale educativo.

Tra le attività di progetto è prevista anche l’organizzazione di un breve corso on line da parte di un esperto sull’acquisizione di competenze tecnologiche per la realizzazione dei contributi multimediali richiesti per la documentazione video, mediante l’esclusivo utilizzo di strumenti software e hardware disponibili gratuitamente o già in possesso del docente.

Questo progetto si colloca in linea con le indicazioni della Legge 107/15 che affida alla musica un ruolo di primaria importanza individuando fra gli obiettivi prioritari del Piano triennale dell’offerta formativa programmata dalle scuole, la pratica e la cultura musicale. Il suo operato cerca di sopperire ad una generale carenza di documentazione e informazioni a riguardo che si registra a livello nazionale: il repository si vuole, così, configurare come un luogo virtuale dove poter rianimare la discussione e il confronto sulla musica intesa come disciplina fondamentale nel percorso di formazione e di crescita di ogni studente.

Partner di progetto è il Comitato nazionale per l’apprendimento pratico della musica per tutti gli studenti.