Ricerca per l'innovazione della scuola italiana

Bandi di concorso

In espletamento

Concorso pubblico nazionale per esami finalizzato alla formazione di una graduatoria per assunzioni a tempo determinato o indeterminato di personale nelle categorie di operatore tecnico (VIII livello professionale), riservato alle categorie protette di cui all’art. 1 della legge n. 68/1999

È indetto un concorso pubblico nazionale per esami riservato ai soggetti disabili di cui all’art. 1, della Legge n. 68/99 e finalizzato alla formazione di una graduatoria per assunzioni a tempo determinato o indeterminato di personale nella categoria di Operatore Tecnico (VIII livello professionale).

Le sedi di assegnazione del personale saranno prevalentemente individuate presso la sede INDIRE di Firenze (Via Michelangelo Buonarroti, 10 – 50122 o Via Cesare Lombroso, 6/15 – 50134) e la sede di Roma, Via Guidubaldo del Monte, 54 – 00197.

La graduatoria rimarrà efficace per due anni decorrenti dalla data di pubblicazione sul sito.

La domanda di ammissione al concorso, redatta secondo il fac simile allegato, deve essere presentata esclusivamente con Posta Elettronica Certificata (PEC) nominale – esclusivamente all’indirizzo indire@pec.it indicando nell’oggetto “INDIRE L. 68/99”.

L’estratto del bando è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana – 4a serie speciale – concorsi ed esami n. 100 del 29 Dicembre 2020.

Il termine perentorio per la proposizione delle candidature è fissato alle ore 23,59 di mercoledì 13 Gennaio 2020.

Per maggiori dettagli su requisiti di ammissione, termini e modalità di presentazione della domanda, prova di esame, approvazione della graduatoria di merito, e per tutto quanto non specificato nel presente avviso, si invita a leggere con attenzione il bando di concorso.

Per eventuali informazioni è possibile contattare l’indirizzo concorsi@indire.it.

Responsabile del procedimento: dott. Flaminio Galli, in qualità di responsabile con potere di gestione del personale – dipendente e non – ivi compresa la stipula dei contratti di lavoro, di prestazione d’opera e di ricerca.