• it
  • en
Ricerca per l'innovazione della scuola italiana

indireinforma

01/04/2021

Aprile dolce sentire. Tre incontri online gratuiti su media education e linguaggi musicali

L'Associazione italiana media education (MED) organizza il ciclo di workshop...

Leggi tutto

31/03/2021

Patto per il Clima, il 7 aprile secondo appuntamento con i webinar di EuCliPa.Italy

Si terrà mercoledì 7 aprile alle 18 il secondo webinar organizzato dagli ambasciatori...

Leggi tutto

31/03/2021

eTwinning nelle piccole scuole: dal 21 al 23 aprile un seminario di formazione per i docenti di zone rurali

Uno degli obiettivi di eTwinning è quello di promuovere e valorizzare le piccole...

Leggi tutto

31/03/2021

Il Debate nella DaD e nella DDI: mercoledì 7 aprile il webinar con le Avanguardie Educative

Mercoledì 7 aprile, il Movimento delle Avanguardie educative organizza un...

Leggi tutto

31/03/2021

Educare al consumo sostenibile, il corso di formazione online della Regione Toscana

La Regione Toscana, nell'ambito del Programma di Sviluppo Rurale, organizza un corso di...

Leggi tutto

30/03/2021

Imparare in prima persona. Seminario di formazione Epale sull’Edu-Larp nell’educazione degli adulti

L’Educational Larp (Live Action Role Play) è una metodologia didattica che si basa...

Leggi tutto

29/03/2021

“Tecniche per la lettura ad alta voce”, il libro che ti insegna a Leggere: Forte!

Come si fa a leggere a voce alta ai bambini C’è una tecnica per rendere la nostra...

Leggi tutto

29/03/2021

Giovedì 8 aprile, un webinar per conoscere la magia del cinema d’animazione

Il cinema d’animazione si differenzia da quello fotografico (o "vero")  per la sua...

Leggi tutto

29/03/2021

Leadership condivisa per il cambiamento: in agenda un nuovo webinar promosso dalla community

Dopo il successo riscosso dal primo webinar della Community “Leadership condivisa per...

Leggi tutto
08/05/2020

L'editoriale

di Flaminio Galli

Le misure di contenimento messe in atto per fronteggiare l’emergenza Covid-19 hanno di fatto sospeso in Italia e nel resto d’Europa molte delle attività legate al Programma Erasmus+. In questo momento è importante dare un segnale per il futuro. È bene farlo ora, perché il rischio è che venga messo in discussione il Programma in un momento di difficoltà mondiale. Il Programma Erasmus+ si fonda su due elementi imprescindibili: la mobilità e la conoscenza. Sono due valori che hanno animato, dal 1987 a oggi, lo spirito di oltre 10 milioni di persone in Europa...... continua »

Leggi tutti gli editoriali