• it
  • en
Ricerca per l'innovazione della scuola italiana

indireinforma

24/05/2022

Diretta streaming il 9 giugno per i lavori dello School Innovation Forum di EUN

Dal 9 al 10 giugno a Bruxelles (ma anche online per tutti gli interessati) si terrà...

Leggi tutto

23/05/2022

Successo per Didacta Italia che chiude con 19mila visitatori. Le nostre foto

Alla Fortezza da Basso di Firenze si è conclusa ieri, domenica 22 maggio, la quinta...

Leggi tutto

21/05/2022

Fiera Didacta Italia: domenica, ultimo giorno, è il Montessori Day

Si conclude domenica 22 maggio alla Fortezza da Basso di Firenze la quinta edizione di...

Leggi tutto

20/05/2022

Il Ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi sabato 21 a Firenze per Fiera Didacta

“Fiera Didacta Italia, che quest’anno abbiamo voluto dedicare a Maria Montessori nel...

Leggi tutto

18/05/2022

Aperta la Call for Papers per contribuire al Quaderno della Ricerca di Loescher

Il gruppo di ricerca Indire sulle Piccole Scuole, insieme a Loescher Editore, lancia un...

Leggi tutto

17/05/2022

Erasmus+ va in città: lo scorso 10 maggio a Firenze l’incontro tra Role Model e studenti

Durante il Festival d’Europa di Firenze, l’Agenzia nazionale Erasmus+ Indire ha...

Leggi tutto

17/05/2022

A Fiera Didacta un convegno dedicato all’educazione di qualità nei contesti 0-6

Cosa significa educazione di qualità nei contesti 0-6 I professionisti impegnati nei...

Leggi tutto

17/05/2022

Il 19 maggio l’Orchestra Erasmus inaugura Fiera Didacta Italia

In occasione della quinta edizione di Fiera Didacta Italia, giovedì 19 maggio alle 19 a...

Leggi tutto

17/05/2022

Insegnamento delle scienze, a Didacta anche ANISN con tre incontri di formazione per docenti

L’ANISN - Associazione Nazionale Insegnanti Scienze Naturali sarà presente a Fiera...

Leggi tutto
08/05/2020

L'editoriale

di Flaminio Galli

Le misure di contenimento messe in atto per fronteggiare l’emergenza Covid-19 hanno di fatto sospeso in Italia e nel resto d’Europa molte delle attività legate al Programma Erasmus+. In questo momento è importante dare un segnale per il futuro. È bene farlo ora, perché il rischio è che venga messo in discussione il Programma in un momento di difficoltà mondiale. Il Programma Erasmus+ si fonda su due elementi imprescindibili: la mobilità e la conoscenza. Sono due valori che hanno animato, dal 1987 a oggi, lo spirito di oltre 10 milioni di persone in Europa...... continua »

Leggi tutti gli editoriali