• it
  • en
Ricerca per l'innovazione della scuola italiana

indireinforma

15/01/2013

Quest2Learn: in viaggio alla ricerca dell’apprendimento

Provate ad essere come bambini Non fate le cose perché sono assolutamente...

Leggi tutto

08/12/2012

Wooranna Park Primary School: l’avventura di imparare

La Wooranna Park a Melbourne in Australia, come tutte le scuole dello stato di Victoria,...

Leggi tutto

30/10/2012

Hellerup: la scuola senza banchi

  La scuola di Hellerup è costruita a un passo dal mare Dalle finestre si può...

Leggi tutto

02/04/2012

INNOSCHOOL: il progetto finlandese per la scuola del futuro

Per immaginare la scuola del futuro, in Finlandia, è stato recentemente ultimato un...

Leggi tutto

02/04/2012

INNOSCHOOL: il progetto finlandese per la scuola del futuro

Per immaginare la scuola del futuro, in Finlandia, è stato recentemente ultimato un...

Leggi tutto

16/03/2012

Consulenza filosofica a scuola: un “panino filosofico” per gli studenti (e non solo)

"Fino a quando imparerai soltanto" Seneca1 La NEET2 generation ma anche qualsiasi...

Leggi tutto

28/10/2011

Il successo della scuola finlandese

Il prof Marco Orsi, che segue il progetto italiano "Senza Zaino", descrive i punti di...

Leggi tutto

27/06/2011

La progettazione di una cl@sse 2.0 a Villadossola: un percorso di ricerca-azione

LA DIDATTICA E IL CONTESTO L'intervento alla scuola secondaria di Villadossola è nato...

Leggi tutto

25/05/2011

Modelli di learning landscape per le scuole del futuro…prossimo

L'architetto olandese Herman Hertzberger si può considerare uno dei maestri...

Leggi tutto
08/05/2020

L'editoriale

di Flaminio Galli

Le misure di contenimento messe in atto per fronteggiare l’emergenza Covid-19 hanno di fatto sospeso in Italia e nel resto d’Europa molte delle attività legate al Programma Erasmus+. In questo momento è importante dare un segnale per il futuro. È bene farlo ora, perché il rischio è che venga messo in discussione il Programma in un momento di difficoltà mondiale. Il Programma Erasmus+ si fonda su due elementi imprescindibili: la mobilità e la conoscenza. Sono due valori che hanno animato, dal 1987 a oggi, lo spirito di oltre 10 milioni di persone in Europa...... continua »

Leggi tutti gli editoriali