• it
  • en
Ricerca per l'innovazione della scuola italiana

indireinforma

01/09/2021

Le opportunità dell’accreditamento Erasmus per le piccole scuole

Il nuovo Programma Erasmus+ 2021-2027 prevede un'interessante opportunità per le piccole...

Leggi tutto

01/09/2021

La sfida di “Epale Edu Hack” per progettare insieme i Cpia del futuro. Evento di presentazione

Il 9 e 10 novembre prossimi l’Unità EPALE Italia promuove un social...

Leggi tutto

31/08/2021

Addio al professore Orazio Miglino

Abbiamo appreso con dispiacere e sconforto la notizia della prematura scomparsa di Orazio...

Leggi tutto

30/08/2021

Le sette mosse sulla scuola. Il 2 settembre lectio online di Baricco con il Ministro Bianchi

Il 2 settembre, dalle 1030 alle 1230, l'INDIRE organizza una lezione aperta con...

Leggi tutto

30/08/2021

Premio EITA, il 16 settembre la proclamazione dei vincitori del riconoscimento europeo per l’insegnamento innovativo

Il Premio europeo per l’insegnamento innovativo EITA - European Innovative Teaching...

Leggi tutto

30/08/2021

Solidarietà, l’Agenzia Erasmus+ Indire partecipa a Corri la Vita 2021

Cultura, dirette social e sport individuale in nome della solidarietà: durante la...

Leggi tutto

30/08/2021

Alessandro Baricco, Learning to Become e la Summer School di Avanguardie Educative

È cominciata così, con una mail alla Scuola Holden, la nostra incursione nel mondo di...

Leggi tutto

27/08/2021

Orchestra Erasmus, manifestazione di interesse per composizione organico 2021/2022

L’Orchestra Erasmus è la prima orchestra formata da studenti Erasmus dei conservatori...

Leggi tutto

26/08/2021

EUN Academy: nuova edizione del corso online “The Three Rs and Animal Use in Science”

“The Three Rs and Animal Use in Science”, in partenza il prossimo 13 settembre, è...

Leggi tutto
08/05/2020

L'editoriale

di Flaminio Galli

Le misure di contenimento messe in atto per fronteggiare l’emergenza Covid-19 hanno di fatto sospeso in Italia e nel resto d’Europa molte delle attività legate al Programma Erasmus+. In questo momento è importante dare un segnale per il futuro. È bene farlo ora, perché il rischio è che venga messo in discussione il Programma in un momento di difficoltà mondiale. Il Programma Erasmus+ si fonda su due elementi imprescindibili: la mobilità e la conoscenza. Sono due valori che hanno animato, dal 1987 a oggi, lo spirito di oltre 10 milioni di persone in Europa...... continua »

Leggi tutti gli editoriali