• it
  • en
Ricerca per l'innovazione della scuola italiana

indireinforma

04/04/2023

STEM integrate, da oggi disponibili le risorse del progetto STE(A)M-IT

Sono appena stati pubblicati sulla pagina INDIRE di STE(A)M-IT i materiali realizzati...

Leggi tutto

04/04/2023

FierIDA Spring edition 2023: CPIA, lavoro, competenze

Si è conclusa sabato 1 aprile a Treviso la due giorni di FierIDA, la più importante...

Leggi tutto

31/03/2023

Lo studio delle lingue a scuola in Europa nel nuovo rapporto di Eurydice

La diversità linguistica fa parte del DNA dell’Europa e il rispetto per la...

Leggi tutto

31/03/2023

Aperta la Call for Paper per partecipare al terzo Congresso SIPSE

SISPE (Società Italiana per lo Studio del Patrimonio Storico-Educativo), con cui...

Leggi tutto

30/03/2023

Presentato a Roma il libro della ricerca INDIRE sull’uso flessibile del tempo a scuola

Mercoledì 29 marzo il Liceo Scientifico Statale “JF Kennedy” di Roma ha ospitato...

Leggi tutto

30/03/2023

Il mentoring networking nelle piccole scuole: pratiche di Outdoor Learning e Didattica STEAM nei cluster del progetto MenSi

Il progetto Horizon MenSI – Mentoring for School Improvement, sostenuto dai fondi del...

Leggi tutto

30/03/2023

Laboratori del sapere scientifico, il 17 aprile un seminario online della rete toscana

I "Laboratori del Sapere Scientifico" (LSS), sono nati in Regione Toscana nel 2010 in...

Leggi tutto

29/03/2023

Dal 15 al 20 maggio torna la rassegna nazionale “La musica unisce la scuola”

Nuovo appuntamento dal 15 al 20 maggio con la Settimana della Musica a scuola,...

Leggi tutto

28/03/2023

Inclusione del contesto: matematica e autismo

Enrico Mansueti, insegnante specializzato per le attività di sostegno e tutor TFA, è...

Leggi tutto
08/05/2020

L'editoriale

di Flaminio Galli

Le misure di contenimento messe in atto per fronteggiare l’emergenza Covid-19 hanno di fatto sospeso in Italia e nel resto d’Europa molte delle attività legate al Programma Erasmus+. In questo momento è importante dare un segnale per il futuro. È bene farlo ora, perché il rischio è che venga messo in discussione il Programma in un momento di difficoltà mondiale. Il Programma Erasmus+ si fonda su due elementi imprescindibili: la mobilità e la conoscenza. Sono due valori che hanno animato, dal 1987 a oggi, lo spirito di oltre 10 milioni di persone in Europa...... continua »

Leggi tutti gli editoriali