• it
Ricerca per l'innovazione della scuola italiana

L’innovazione a scuola nella Torino degli anni Sessanta e Settanta (videointerviste)

Torino negli anni Sessanta / Settanta del Novecento ha rappresentato una delle capitali dell’innovazione a scuola.
Per far fronte alle emergenze di una città che a causa dell’effetto FIAT aveva visto improvvisamente moltiplicarsi i propri abitanti e ai forti cambiamenti sociali che ne sono derivati, la scuola torinese prova a dare risposte alle nuove esigenze.

Nascono così le sperimentazioni di un insegnamento rinnovato nel metodo, nello spazio, nel tempo-scuola, nella considerazione dell’alunno. Nel filmato alcuni protagonisti di questo cambiamento così significativo, ispirato a Freinet e portato avanti dal Movimento di Cooperazione Educativa, espongono i punti salienti di ciò che secondo la loro esperienza è stata l’INNOVAZIONE a scuola in quel preciso momento storico.


Gruppo di Lavoro

Ricerca e coordinamento: Francesca Davida Pizzigoni

Sviluppo delle attività: studenti del Laboratorio di Storia dell’Educazione e della Letteratura per l’Infanzia dell’Università di Torino a.a. 2015/16 e 2016/17


Gli intervistati che appaiono nel video:

  • Fiorenzo Alfieri
  • Domenico Chiesa
  • Marcella Ciari
  • Mariangela Colombo
  • Francesco De Bartolomeis
  • Gianni Giardiello
  • Oscar Perino
  • Daria Ridolfi

I temi sono:

  • Il tempo pieno
  • Tecniche e attività
  • La conversazione
  • La corrispondenza interscolastica
  • La biblioteca di classe
  • L’aula
  • La cooperazione educativa

Crediti video

Interviste realizzate da Francesca Davida Pizzigoni e dagli studenti del Laboratorio di Storia dell’Educazione e della Letteratura per l’Infanzia dell’Università di Torino a.a. 2015/16 e 2016/17

Montaggio video: Cinedumedia (Centro Interdipartimentale di Ricerca – Università degli Studi di Torino)