• it
Ricerca per l'innovazione della scuola italiana

PROSA – PROtotipi di Scuole da Abitare

PROSA (PROtotipi di Scuole da Abitare) è un progetto di ricerca sulle architetture scolastiche finanziato nell’ambito del Programma PRIN (Progetti di Ricerca di Rilevante Interesse Nazionale) e avviato nel settembre 2019.
Il progetto nasce dalla collaborazione tra l’Indire e:

  • Università IUAV di Venezia
  • Politecnico di Milano
  • Università degli Studi della Campania “Luigi Vanvitelli”
  • Università degli Studi di Sassari
  • Università Politecnica delle Marche

La ricerca interdisciplinare prende le mosse dall’idea che il miglioramento della qualità architettonica degli istituti scolastici del territorio nazionale sia strettamente correlata al miglioramento della qualità dell’offerta educativa e dell’esperienza scolastica in sè, a 360°. Riqualificare gli spazi e gli ambienti educativi può, infatti, dare nuovo slancio non solo alle scuole, ma all’intero contesto urbano che le circonda.
Per attuare questa trasformazione, la ricerca riunisce competenze diverse al fine di istituire nessi forti di carattere interdisciplinare tra le scienze pedagogiche, l’architettura e gli studi urbani.

Gli obiettivi della ricerca PROSA sono:

  • definire nuovi standard di qualità per migliorare architettonicamente le scuole sul territorio nazionale, in modo equiparabile senza rinunziare alle differenze espresse dai contesti insediativi, basandosi sul confronto dei dati acquisiti dalle differenti istituzioni e differenti associazioni e centri di ricerca;
  • stabilire delle strategie progettuali per conferire valore urbano agli edifici scolastici, con la messa a punto di masterplan e layout di casi studio individuati attraverso una campionatura significativa nelle quattro regioni di riferimento della ricerca (Lombardia, Veneto, Marche e Sardegna) più una particolarmente significativa per la numerosità e criticità dei complessi scolastici (la Campania p.e.);
  • creare prototipi innovativi di comunicazione visiva e strumentazione didattica digitale e del prodotto che tenga conto della necessità di costruire e rinnovare le scuole come “paesaggi di apprendimento diffuso”;
  • redigere modelli spaziali capaci, nella rigenerazione così come nella nuova costruzione, di veicolare morfologicamente e volumetricamente le necessità prestazionali nel campo strutturale e del risparmio energetico.

 

IL RUOLO INDIRE

Il contributo di Indire al progetto PRIN PROSA prevede:

  1. la realizzazione di un Atlante delle scuole innovative che documenti esperienze concrete di spazi innovativi e setting a sostegno di una didattica centrata sullo studente;
  2. la redazione di Linee Guida per la costruzione/riqualificazione delle scuole che applichino il modello riportato nel Manifesto “4+1”, basato su una concezione flessibile degli spazi, che li renda adattabili alle esigenze didattiche e organizzative di una scuola in continuo mutamento.

La chiusura del progetto è prevista per settembre 2022.