NOTIZIE

03 marzo 2015

Scienza e scuola: insegnare in modo creativo e stimolante

Il 26 marzo a Roma un workshop sulle nuove frontiere dell'insegnamento delle materie scientifiche

di Costanza Braccesi

 

Giovedì 26 marzo, l'Università degli Studi Guglielmo Marconi organizza nella propria sede di via Plinio 44 a Roma il workshop "Scienza e scuola: insegnare in modo creativo e stimolante". L'incontro, destinato ai docenti di scienze, sarà l'occasione per presentare metodologie didattiche nuove e partecipative per la didattica di queste discipline.

Il workshop è organizzato nell'ambito di "Inspiring Science Education", un progetto europeo che punta proprio a rendere più coinvolgente l'insegnamento delle scienze. Le discipline STEM (Science, Technology, Engineering, Mathematics) oggi sono oggetto di una particolare attenzione perché stiamo vivendo un paradosso: sebbene la nostra società sia sempre più influenzata dallo sviluppo di settori come ad esempio quello medico, ingegneristico e tecnologico, le vocazioni in questo ambito di studi continuano a essere carenti. Migliorare fin dalla scuola primaria l'efficacia dell'insegnamento delle scienze rappresenta quindi una partita cruciale che si gioca soprattutto sulla capacità di attirare un numero sempre più ampio di giovani verso queste discipline.

Il workshop del 26 marzo (vedi programma) sarà l'occasione per affrontare questo tema e proporre nuove, possibili modalità per innovare la didattica delle scienze, a partire soprattutto dall'utilizzo delle risorse educative digitali. Saranno presentati progetti vari europei per l'insegnamento della matematica e della tecnologia, come ad esempio Talete e Breaking Barriers.

Si parlerà anche di Scientix, il portale curato da European Schoolnet per conto della Commissione europea, dal 2010 punto di riferimento per l'educazione scientifica. Scientix, che è anche un'attiva comunità in Rete, consente l'accesso a materiali didattici digitali e ai risultati di ricerche provenienti dai progetti europei di educazione scientifica. L'Indire, fra l'altro, è National Contact Point di Scientix per l'Italia, e in questo ruolo si occupa di promuovere l'utilizzo del portale in maniera coordinata con le iniziative già attivate a livello nazionale e di selezionare materiali e progetti italiani da pubblicare sul portale.

È gradita la registrazione online. Ai docenti presenti al workshop sarà rilasciato l'attestato di partecipazione.


Info:
tel. 06 37725240 / 06 37725514
email: r.favoni@unimarconi.it / s.correnti@unimarconi.it





vedi tutte le notizie
LOGO ALERT

'Teach different!': l'Indire a EM&MITALIA2015

I ricercatori dell'Istituto sono protagonisti (online e in presenza) della multiconferenza di Genova su e-learning e media education.

di Costanza Braccesi

Dieci anni di eTwinning in Italia, tutti i numeri dal 2005

Pi¨ che raddoppiati negli ultimi tre anni gli iscritti alla piattaforma europea di gemellaggi elettronici fra scuole.

di Elena Maddalena

eTwinning, ripartono i seminari regionali di formazione

Appuntamento nelle scuole di tutta Italia per gli incontri sulla community di gemellaggio elettronico fra le scuole d'Europa.

di Lorenzo Mentuccia

IUL: aperte le iscrizioni al Master di II livello per i Dirigenti Scolastici

Il corso Ŕ organizzato insieme a Indire, UniversitÓ degli Studi di Firenze e Associazione Nazionale Dirigenti.

di Luca Rosetti

IUL: aperte le iscrizioni al Master in 'Musica Primaria'

Ideato insieme al Conservatorio di Musica 'Luigi Cherubini' di Firenze per i futuri docenti della scuola primaria e dell'infanzia.

di Luca Rosetti
iscriviti a indireALERT

archivio numeri precedenti