• it
Ricerca per l'innovazione della scuola italiana

indireinforma

18 Novembre 2016

Olimpiadi di italiano, iscrizioni aperte fino al 28 gennaio

Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /www_shared/wp-content/themes/indire-2018/content-article.php on line 57

Pronto il bando per partecipare all'edizione 2016/2017

di Redazione

Al via la settima edizione delle Olimpiadi di italiano, la tradizionale competizione organizzata dal Miur che punta a rafforzare nelle scuole lo studio della lingua italiana e sollecitare gli studenti a migliorare la padronanza della propria lingua.

Le Olimpiadi sono gare individuali di lingua italiana, rivolte a tutti gli alunni degli istituti secondari di secondo grado statali e paritari. Quattro le categorie previste: Junior, Senior, Junior-E (esteri) e Senior-E (esteri), distinte in base al livello scolastico dei partecipanti e al contesto d’uso della lingua italiana.

La finale nazionale si svolgerà a Torino giovedì 6 aprile 2017, nell’ambito di una più ampia iniziativa culturale di valorizzazione della lingua e della letteratura italiana intitolata Giornate della lingua italiana, organizzata dal Miur per celebrare gli anniversari della lingua e della letteratura italiana e per approfondire temi di particolare attualità. Potranno accedervi gli studenti che avranno superato tutte le varie fasi di selezione, da quella di istituto a quella provinciale, fino a quella regionale. Lo scorso anno gli studenti che hanno partecipato alle selezioni sono stati quasi 44mila.

Le iscrizioni potranno essere effettuate, a partire da lunedì 21 novembre e fino al 28 gennaio 2017, sul sito ufficiale dell’iniziativa. Nello stesso portale sono disponibili informazioni e materiali utili per la preparazione, come ad esempio le prove proposte nelle edizioni passate.

L’iniziativa è promossa con la collaborazione del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI), degli Uffici Scolastici Regionali, dell’Accademia della Crusca, dell’Associazione per la Storia della Lingua Italiana (ASLI), dell’Associazione degli Italianisti (ADI), di Premio Campiello Giovani. Per la prima volta, la RAI svolge il ruolo di Main Media Partner dell’iniziativa e la copertura mediatica verrà data da Radio3, RAI Cultura e RAI Italia.

 

Link e materiali utili:

 

[Fonte: comunicato stampa Miur 17/11/2016]