• it
  • en
Ricerca per l'innovazione della scuola italiana

indireinforma

26/11/2021

ITS POP DAYS 2.0 a Job&Orienta

ITS POP DAYS è la prima fiera virtuale nazionale degli ITS – Istituti Tecnici...

Leggi tutto

25/11/2021

Online il volume “Spaesi. Un laboratorio di geografia fantastica”

Spaesi è un laboratorio di formazione online realizzato durante la primavera del 2020 da...

Leggi tutto

25/11/2021

L’apprendimento permanente in Italia. In streaming il convegno per i 10 anni della rete RUIAP

Il 25 e 26 novembre si svolge in presenza e online il convegno nazionale L'apprendimento...

Leggi tutto

24/11/2021

Disponibile il bando Erasmus+ 2022!

La Commissione europea ha pubblicato oggi, 24 novembre, l’Invito a presentare proposte...

Leggi tutto

24/11/2021

Teatro-educazione, dal 14 dicembre via al corso gratuito INDIRE/A.R.T.I.

Il teatro può essere una risorsa formativa estremamente valida in tutti i percorsi...

Leggi tutto

24/11/2021

Il 25 novembre la presentazione della piattaforma per l’educazione civica di Fondazione Feltrinelli

Giovedì 25 novembre, alle ore 17, sarà presentata in viale Pasubio 5 a Milano e in...

Leggi tutto

24/11/2021

A Firenze (e online) un incontro dedicato al patrimonio archivistico digitale

In occasione della 62a edizione del Festival dei Popoli – Festival Internazionale del...

Leggi tutto

23/11/2021

Un hackathon, tante idee per l’istruzione degli adulti

Il 9 e 10 novembre si è svolto Epale Edu Hack Progettiamo insieme il Cpia del futuro,...

Leggi tutto

22/11/2021

Con voci di maestre e maestri, per Mario Lodi

Mario Lodi è stato un maestro che ha dato un grande contributo al rinnovamento della...

Leggi tutto
08/05/2020

L'editoriale

di Flaminio Galli

Le misure di contenimento messe in atto per fronteggiare l’emergenza Covid-19 hanno di fatto sospeso in Italia e nel resto d’Europa molte delle attività legate al Programma Erasmus+. In questo momento è importante dare un segnale per il futuro. È bene farlo ora, perché il rischio è che venga messo in discussione il Programma in un momento di difficoltà mondiale. Il Programma Erasmus+ si fonda su due elementi imprescindibili: la mobilità e la conoscenza. Sono due valori che hanno animato, dal 1987 a oggi, lo spirito di oltre 10 milioni di persone in Europa...... continua »

Leggi tutti gli editoriali