• it
  • en
Ricerca per l'innovazione della scuola italiana

indireinforma

10/05/2021

Online i report e le registrazioni di Officina 2021, l’evento sul futuro dell’educazione

Sono online i rapporti e le registrazioni dei 4 tavoli virtuali realizzati a fine aprile...

Leggi tutto

10/05/2021

Pratiche di consapevolezza e apprendimento nella scuola

Lo sviluppo della consapevolezza sta diventando un tema centrale nell’attuale...

Leggi tutto

10/05/2021

Erasmus+ Indire celebra online la Festa dell’Europa. Appuntamento oggi alle 14,30

Per celebrare la Festa dell’Europa, l’Agenzia Erasmus+ Indire organizza lunedì...

Leggi tutto

10/05/2021

Educazione scientifica, il 20 e 21 maggio due giorni di conferenze e sessioni interattive sulle STEM

Condividere e diffondere le migliori pratiche innovative di Citizen Science nelle...

Leggi tutto

07/05/2021

Abitudini di lettura fra testo stampato e digitale. Un articolo dalla ricerca Indire sulla rivista DigitCult

Sulla rivista accademica DigitCult | Scientific Journal on Digital Cultures...

Leggi tutto

07/05/2021

9 maggio, eTwinning Day 2021. Torna il contest fotografico #ScattaeTwinning insieme ad altre iniziative

Il 9 maggio, in occasione della Festa dell'Europa, si terrà come ogni anno l'eTwinning...

Leggi tutto

05/05/2021

Al via gli ITS POP DAYS, la prima fiera virtuale degli Istituti Tecnici Superiori

Ogni anno le imprese cercano 20mila diplomati provenienti dagli Istituti Tecnici...

Leggi tutto
08/05/2020

L'editoriale

di Flaminio Galli

Le misure di contenimento messe in atto per fronteggiare l’emergenza Covid-19 hanno di fatto sospeso in Italia e nel resto d’Europa molte delle attività legate al Programma Erasmus+. In questo momento è importante dare un segnale per il futuro. È bene farlo ora, perché il rischio è che venga messo in discussione il Programma in un momento di difficoltà mondiale. Il Programma Erasmus+ si fonda su due elementi imprescindibili: la mobilità e la conoscenza. Sono due valori che hanno animato, dal 1987 a oggi, lo spirito di oltre 10 milioni di persone in Europa...... continua »

Leggi tutti gli editoriali