• it
Ricerca e innovazione per la scuola italiana

Criteri e modalità

Art. 26, c. 1, D.lgs. n. 33/2013

 

 

I DOCUMENTI UFFICIALI
La base legale che definisce il Programma Erasmus+ 2014-2020, con obiettivi e finalità per le azioni di riferimento è il Regolamento Ue 1288/2013 del Parlamento europeo e del Consiglio.

Il bando annuale pubblicato dalla Commissione europea sulla Gazzetta ufficiale è l’Invito a presentare proposte Erasmus+ che definisce le scadenze per le singole attività del Programma e il budget annuale disponibile per ogni settore del Programma a livello europeo.

La Guida al Programma è il documento europeo di riferimento per la partecipazione a Erasmus+.
Viene aggiornata annualmente con tutte le informazioni utili alla candidatura: le priorità del programma, le azioni sostenute da Erasmus+, le possibilità di finanziamento, le modalità di candidatura.

Ogni anno l’Agenzia nazionale Erasmus+ Indire pubblica Le disposizioni nazionali allegate alla Guida al Programma: il documento specifica criteri di eleggibilità e percentuali di allocazione del budget.
Tutti i documenti ufficiali per gli anni 2014, 2015 e 2016 sono disponibili alla specifica sezione del sito Erasmus+ http://www.erasmusplus.it/erasmusplus/documenti-ufficiali-2/

CRITERI E MODALITA’ DI VALUTAZIONE DELLE CANDIDATURE
Tutte le candidature per progetti nell’ambito delle azioni gestite direttamente dall’Agenzia nazionale, sono valutate secondo i criteri di valutazione formale e qualitativa indicati dalla Commissione Europea, comuni a tutte le Agenzie nazionali dei Paesi partecipanti al programma.
L’iter di valutazione prevede

  • valutazione formale condotta dall’Agenzia nazionale per verificare il rispetto dei criteri di ammissibilità ed esclusione;
  • per le candidature formalmente regolari, valutazione qualitativa secondo i criteri stabiliti a livello comunitario, condotta da un team di esperti esterni selezionati con apposito bando.