• it
  • en
Ricerca per l'innovazione della scuola italiana

indireinforma

23 gennaio 2018

Vivi l’Anno europeo del Patrimonio culturale con eTwinning!

di Lorenzo Mentuccia

Il 2018 è l’Anno europeo del Patrimonio culturale, e l’obiettivo è quello di incoraggiare il maggior numero di persone a scoprire il patrimonio dell’Europa e rafforzare il senso di appartenenza a uno spazio comune. Il patrimonio culturale plasma la nostra identità e la nostra vita, ci circonda nelle città e nei borghi, nei paesaggi naturali e nei siti archeologici. Non si tratta soltanto di letteratura, arte e oggetti, ma anche dell’artigianato appreso dai nostri antenati, delle storie che raccontiamo ai nostri figli, del cibo che gustiamo in compagnia e dei film che guardiamo. Il patrimonio culturale ha valore universale e assume diverse forme: da quelle tangibili (edifici, monumenti, libri, siti archeologici) a quelle intangibili (pratiche, lingue, tradizioni orali), da quelle naturali (paesaggi, flora e fauna) fino a quelle digitali (opere d’arte digitali, animazione, video e registrazioni). Il patrimonio culturale evoca valori, pensiero critico, consapevolezza del passato e saggezza per gli anni a venire. Prendendoci cura del nostro patrimonio culturale, possiamo scoprire la nostra diversità e avviare un dialogo interculturale su ciò che abbiamo in comune.

Quale modo migliore per arricchire le nostre vite, se non interagendo con qualcosa di così fondamentale per la nostra identità? E quale luogo migliore della scuola per farlo? 

In linea con l’Anno europeo, la maggior parte delle attività eTwinning sarà incentrata sul tema del patrimonio culturale, che offre un’eccezionale opportunità agli etwinners di creare esperienze di apprendimento uniche, che mettano a frutto le pratiche didattiche interculturali con l’obiettivo di sostenere e rafforzare la cooperazione europea.

Insegnanti, rimboccatevi le maniche e cominciate a pensare! Il 2018 si prospetta un anno attivo e entusiasmante per tutti noi!

 

 

Link utili: