• it
Ricerca e innovazione per la scuola italiana

indireinforma

14 febbraio 2018

Iscrizioni aperte ai seminari online per lo sviluppo professionale degli eTwinners

di Lorenzo Mentuccia

Si prospetta una prima parte dell’anno ricchissima di appuntamenti online per lo sviluppo professionale degli eTwinner. Per candidarsi, è necessario effettuare l’accesso a eTwinning Live. Il link per iscriversi alla sessione sarà attivato mezz’ora circa prima dell’inizio nella scheda evento presente nella sezione “Sviluppo Professionale” (menù in alto). L’iscrizione sarà chiusa al raggiungimento dei posti disponibili. La durata media degli incontri va da un’ora e mezzo a due ore.

Di seguito gli appuntamenti già confermati (la lista è in aggiornamento):

21 febbraio ore 17
Webinar di disseminazione Buona pratica Erasmus+: Partenariato strategico “School & Work”
Coordinatore: Cipat

Moderatori: Giuseppe Italiano, presidente Cipat e Marco Manzuoli, ricercatore;
Target: dirigenti scolastici e docenti degli Istituti Professionali;
Abstract: Il seminario sarà dedicato alla presentazione della Buona pratica Erasmus+. Focus del progetto è stato la ricerca per la prevenzione del problema dei drop out creando una sinergia tra scuola e mondo del lavoro. Lo scopo è stato quello di coinvolgere il mondo del mercato del lavoro, in modo da stimolare la motivazione degli alunni per evitare un abbandono precoce della scuola e incentivare al contempo il loro spirito imprenditoriale. Obiettivo parallelo, nello stesso ambito, è stato il miglioramento della professionalità docente. Sarà inoltre presentato il portale “School & Work”, luogo di incontro fra il profilo dell’alunno e la richiesta del mondo del lavoro dei Paesi partner.

 

28 febbraio ore 15
Let’s debate! Let’s Debate! Modalità di implementazione e casi reali di debate
.

Moderatori: Silvia Panzavolta, Elena Mosa e Letizia Cinganotto, ricercatori Indire;
Target: docenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado;
Abstract: Il webinar ha l’obiettivo di fornire un’introduzione al tema del debate, ad alcune delle modalità di implementazione e a casi reali di debate a scuola, in un’ottica di replicabilità. Il webinar prevede un momento di presentazione e una fase dedicata alle domande.

 

6 marzo ore 17
Strategie CLIL di successo per la scuola primaria

Moderatore: Silvana Rampone, docente ambasciatrice eTwinning;
Target: docenti di ogni ordine e grado;
Abstract: Il CLIL (Content and Language Integrated Learning) è un approccio che racchiude al suo interno varie situazioni di apprendimento integrato in cui la lingua inglese è usata come “veicolo” per imparare contenuti disciplinari (es. scienze, geografia, matematica, educazione motoria o musica). Si usa la lingua straniera per “fare” (formulare ipotesi, sperimentare, giocare, osservare, classificare, confrontare, ecc.) e si imparano strategie per imparare. La sfida che propone l’approccio CLIL alla scuola primaria è di elaborare proposte di attività che motivino l’uso “reale” e immediato della lingua straniera attraverso una didattica per progetti, basata sull’apprendimento cooperativo e sull’utilizzo di adeguate strategie di scaffolding. Il webinar intende offrire ai docenti alcuni spunti di riflessione sui principi metodologici di riferimento e una “cassetta degli attrezzi” ricca di idee e di strategie immediatamente trasferibili in classe e in progetti eTwinning.

 

13 marzo ore 17
Progettazione, osservazione, documentazione. L’esperienza dei Nidi e delle Scuole dell’Infanzia, Istituzione del Comune di Reggio Emilia

Moderatori: Paola Cagliari, direttore Scuole e Nidi d’infanzia, e Paola Barchi, insegnante formatore Scuole e Nidi d’infanzia;
Target: dirigenti scolastici e docenti delle scuole d’infanzia;
Abstract: Nell’esperienza educativa di Reggio Emilia, la documentazione è parte integrante e strutturante le teorie educative e le didattiche, in quanto dà valore e rende esplicita, visibile e valutabile la natura dei processi di apprendimento soggettivi e di gruppo dei bambini e degli adulti. La documentazione è un processo che si avvale di strumenti e strategie che necessitano di confronti continui per rinnovare ed evolvere il pensiero progettuale e le didattiche quotidiane. L’intervento intende sostanziare questa idea di documentazione attraverso la presentazione di alcune esperienze, tratte da progetti realizzati nelle Scuole dell’infanzia del Comune di Reggio Emilia.

 

27 marzo ore 17
Scientix, la comunità per l’educazione scientifica in Europa: un’opportunità per innovare l’insegnamento delle STEM

Moderatori: Serena Goracci (Indire), Maria Guida (Indire), Enrica Maragliano, ambasciatrice Scientix e eTwinning;
Target: docenti delle discipline matematiche e tecnico-scientifiche (dalla primaria alla secondaria di secondo grado) e/o docenti che hanno collaborato con essi o vorranno farlo nella realizzazione di progetti eTwinning;
Abstract: Scientix promuove e supporta la collaborazione a livello europeo tra insegnanti delle discipline STEM (scienze, tecnologie, ingegneria e matematica), ricercatori in ambito pedagogico, decisori politici e altri professionisti dell’educazione STEM, con l’obiettivo di innovare la didattica e di motivare gli studenti allo studio di queste discipline. Il suo portale propone una ricca offerta di risorse libere per i docenti, la possibilità di realizzare progetti e scambi e molte occasioni di formazione. Nel corso del webinar, gli esperti di Indire presenteranno la piattaforma e le sue potenzialità e l’ambasciatrice eTwinning/Scientix illustrerà le possibili sinergie tra le due azioni europee.

 

Per partecipare, accedi adesso alla sezione “Sviluppo Professionale” di eTwinning Live e iscriviti!

 

Link utili: