• it
Ricerca e innovazione per la scuola italiana

indireinforma

9 marzo 2018

Dal 9 al 14 aprile, la III edizione delle Settimana delle Culture Digitali “Antonio Ruberti”

di Costanza Braccesi

Sono già tanti, e continuano a crescere di numero, gli eventi che su tutto il territorio nazionale animeranno dal 9 al 14 aprile la III edizione della Settimana delle Culture Digitali (#SCUD2018). L’iniziativa è promossa dalla Digital Cultural Heritage, Arts & Humanities School, una rete che riunisce oltre 70 soggetti tra università, enti di ricerca nazionali, istituti di cultura, associazioni e altre organizzazioni.

Entreranno a far parte del programma ufficiale della #SCUD2018 convegni, seminari, iniziative di orientamento, attività formative, informative e didattiche, laboratori, performance e ogni altra forma di comunicazione suggerita dalla creatività, purché dedicata al valore della cultura digitale.

Scuole, università, enti di ricerca, istituti culturali, musei, aziende e associazioni sono invitati a presentare progetti digitali volti a facilitare l’accessibilità e la fruibilità del patrimonio culturale e a comunicare i valori della comunicazione della nostra identità in Europa. Chiunque voglia proporre un evento da inserire nel programma ufficiale della Settimana delle Culture Digitali può farlo compilando questo modulo.

L’iniziativa #SCUD2018 si inserisce nell’ambito delle manifestazione italiane per il 2018, Anno europeo del Patrimonio Culturale ed è dedicata ad Antonio Ruberti. Ministro dell’Università e della Ricerca, Ruberti promosse sin dal 1991 le Settimane della Cultura Scientifica, compiendo il primo passo di un cammino di diffusione della cultura scientifica che, proseguito poi in Europa nella sua funzione di Commissario europeo per la scienza, la ricerca, lo sviluppo tecnologico e l’educazione, lo ha portato a raccordare le iniziative dei singoli Paesi con l’istituzione della Settimana Europea della cultura scientifica.

 

Link utili: