• it
Ricerca per l'innovazione della scuola italiana

indireinforma

4 Novembre 2019

AIRC nelle Scuole, il percorso di educazione alla salute per dare una lezione al cancro

di Costanza Braccesi

AIRC nelle Scuole è un progetto promosso dalla Fondazione AIRC per la ricerca sul cancro, in collaborazione con il Miur.

Si tratta in pratica di un percorso di educazione alla salute e alla cittadinanza attiva che propone gratuitamente a docenti e a studenti delle scuole, dall’infanzia alla secondaria, materiali didattici online e attività di vario tipo su salute, scienza, benessere, impegno civico.

Le proposte ludico-educative e i kit didattici offrono differenti approcci metodologici e sono strutturati in maniera trasversale alle diverse discipline e flessibile, in modo da permettere una programmazione autonoma da parte degli insegnanti. Si va quindi da giochi interattivi online a video o schede da utilizzare individualmente o con tutta la classe, da concorsi a workshop nelle scuole (il prossimo sarà il 7 novembre a Firenze, in collaborazione con ANISN) fino ad altre iniziative speciali che danno modo di trattare il tema della ricerca e della salute in modo coinvolgente. Gli Incontri con la Ricerca, ad esempio, offrono l’opportunità di ospitare a scuola un ricercatore e un volontario AIRC per aprire con gli studenti un dialogo su esperienze, emozioni e risultati legati all’attività di studio e di volontariato.

 

Cancro io ti boccio

Sempre per le scuole, AIRC ha lanciato anche il progetto Cancro io ti boccio che si affianca all’ormai famosissima iniziativa delle Arance della Salute, distribuite in oltre 2.700 piazze a fronte di un contributo utilizzato per finanziare i progetti di ricerca più innovativi e per assegnare borse di studio a giovani laureati che si vogliono specializzare in oncologia. Con “Cancro io ti boccio”, centinaia di scuole hanno l’opportunità di distribuire le arance e diventare ambasciatrici della ricerca scientifica, facendo conoscere agi studenti l’importanza di stili di vita salutari, ma anche la gratificazione data dal fare volontariato e cittadinanza attiva. Per le scuole che partecipano a “Cancro io ti boccio”, in palio personal computer e stampanti. Le classi che racconteranno con un video o con una gallery fotografica l’esperienza fatta potranno vincere ulteriori premi. Il prossimo appuntamento con questa iniziativa è venerdì 24 o sabato 25 gennaio 2020.

Per ulteriori informazioni: formazione@scuola.airc.it. Tel. 02 89457979 (lun-ven 9.30-13.30).

 

Vai al progetto AIRC nelle Scuole >>