• it
  • en
Ricerca e innovazione per la scuola italiana

indireinforma

Epale
5 settembre 2017

Nasce l’“EPALE Journal on Adult Learning and Continuing Education”

di Alessandra Ceccherelli

È online il primo numero dell’“EPALE Journal on Adult Learning and Continuing Education”, il semestrale nato dalla collaborazione tra l’Unità EPALE Italia (Indire) e la Rete delle Università Italiane per l’Apprendimento Permanente (Ruiap). La rivista nasce con diversi obiettivi, fra cui contribuire alla diffusione di un linguaggio comune sull’apprendimento permanente, incoraggiare la diffusione di buone prassi fra professionisti e studiosi del settore dell’educazione degli adulti e realizzare un ponte fra le concrete esigenze di formazione dei professionisti del settore e la dimensione teorica rappresentata dalla ricerca universitaria. Ogni numero sarà dedicato a una ricognizione di quanto prodotto dalla ricerca accademica su un tema individuato come prioritario per EPALE a livello nazionale. Per raggiungere un più vasto pubblico di lettori e per rivolgersi in modo adeguato alla comunità scientifica internazionale, la rivista sarà disponibile anche in lingua inglese.

Il numero 1 del periodico, “Competenze e capacità: tra ambienti di apprendimento innovativo e Life Skills”,  è dedicato al tema delle competenze e pone l’accento sulla centralità dell’applicazione dei saperi per l’affermazione della continuing education lungo tutto l’arco della vita.

 

INDIRE E RUIAP
L’INDIRE sostiene e accompagna il monitoraggio nazionale dell’istruzione degli adulti, che rappresenta parte integrante delle sue attività di ricerca. Dal 2014 l’Istituto è National Support Service di EPALE, la piattaforma europea online nata per fare comunità e per scambiare prospettive e collaborazioni nel vasto campo dell’educazione degli adulti. La RUIAP è una rete per la diffusione, l’implementazione, la costruzione di piani per l’apprendimento permanente e per la sua promozione negli atenei italiani. Obiettivo della collaborazione fra i due enti è quello di contribuire a costruire anche in Italia, dove ancora non si coglie la piena potenzialità in termini di sviluppo economico e sociale, una cultura diffusa dell’educazione degli adulti.

 

–> Vai al n.1 “Competenze e capacità: tra ambienti di apprendimento innovativo e Life Skills”, a cura di Vanna Boffo e Mauro Palumbo

 

Buona lettura!

 

Altri link utili: