• it
  • en
Ricerca e innovazione per la scuola italiana

indireinforma

04 Mag 18

Ore 09:00

Firenze, varie sedi

“Firenze dei Bambini”, dal 4 al 6 maggio centinaia di eventi per gli 0-12

L'Indire è partner scientifico della manifestazione che per tre giorni renderà il capoluogo toscano una città a misura di bambino.

di Costanza Braccesi

È tutto pronto per la nuova edizione di “Firenze dei Bambini”, il grande festival annuale dedicato ai più piccoli, promosso dal Comune di Firenze e organizzato da MUS.E.

L’Indire è partner scientifico anche dell’edizione 2018, che si svolgerà da venerdì 4 a domenica 6 maggio.

Tema portante di tutti gli eventi sarà l’ingegno, con l’invito a tenere sempre la testa “accesa” e aperta alla curiosità, al ragionamento, alla scoperta. Il programma di quest’anno, che punterà tutto sulle ormai note intelligenze multiple capaci di tirare fuori talenti diversi in ciascuno di noi, saranno distribuite su otto luoghi principali, con centinaia di proposte gratuite dedicate ai bambini e ai ragazzi da 0 a 12 anni.

I luoghi in cui si svolgeranno gli eventi durante il weekend sono Palazzo Vecchio (sede dell’intelligenza del noi, con eventi e iniziative sulle relazioni fra individui, sulla cooperazione, sui significati più profondi e più vari dell’essere società e comunità); la Biblioteca delle Oblate (sede dell‘intelligenza del linguaggio, con attività e performance sulle potenzialità della comunicazione linguistica, dal fumetto alla poesia, dal gesto al teatro); l’ex carcere cittadino delle Murate, oggi vivace centro culturale, sarà invece la sede dell’intelligenza delle arti, con laboratori centrati sull’ingegno della creazione nei diversi linguaggi artistici, dalla pittura alla fotografia, dal design alla moda; l’Istituto degli Innocenti sarà poi la sede dell’intelligenza del sé, con una serie di iniziative tese a conoscere e ad esplorare le infinite sfumature della nostra identità individuale e a riflettere sul nostro benessere. E ancora, l’Orto Botanico sarà la sede dell’intelligenza della natura, con percorsi e attività di scoperta del mondo naturale nelle sue declinazioni vegetali, animali e minerali e dell’intelligenza delle piante; il Museo Novecento sarà la sede dell’intelligenza della logica, con workshop sulle frontiere delle nuove tecnologie, della media education, della robotica e dell’intelligenza artificiale; il Teatro del Maggio, cuore della vita musicale fiorentina, sarà la sede dell’intelligenza musicale, con laboratori e performance sui diversi ingegni e sulle diverse abilità della musica, dalla classica al jazz. Infine, il polmone verde del Parco delle Cascine sarà la sede dell’intelligenza del corpo, con iniziative dedicate al movimento, dall’atletica alla danza.

Fra i grandi appuntamenti da non perdere, l’apertura della manifestazione venerdì 4 alle 18 in Palazzo Vecchio, la serata-spettacolo di sabato 5 sempre in Palazzo Vecchio, seguita dalla suggestiva Notte al museo, e la chiusura dell’evento domenica 6 alle 17 nel Salone dei Cinquecento con il coro più grande del mondo.

L’Indire porterà al festiva la propia esperienza di ricerca presentando in alcune scuole dell’infanzia e primarie fiorentine una serie di attività di didattica immersiva, di coding a scuola e di utilizzo della stampante 3D con i più piccoli. Il programma completo degli eventi sarà presentato in conferenza stampa a Palazzo Vecchio il 19 aprile alle ore 13 e sarà poi reso disponibile sul sito della manifestazione www.firenzebambini.it.