• it
  • en
Ricerca e innovazione per la scuola italiana

indireinforma

20 aprile 2018

Progetto didattico “I Medici: ritratti, ville e altri itinerari medicei in Toscana”

Ville e itinerari dei Medici come volano per lo sviluppo di un turismo scolastico e giovanile consapevole

di Redazione

Con largo anticipo rispetto al riconoscimento di ville e giardini medicei come Patrimonio dell’Umanità Unesco (2013) e all’interesse suscitato dalla Fiction Rai “I Medici” (2016), già dal 2004 la Regione Toscana ha dato vita al progetto I Medici: ritratti, ville e altri itinerari medicei in Toscana, finalizzato alla scoperta e alla valorizzazione delle vie e dei luoghi legati alla celebra dinastia.

Nato anche per favorire un turismo giovanile e scolastico sempre più consapevole, il progetto, coordinato da Patrizia Vezzosi, vede ogni anno la partecipazione di centinaia di scuole da tutta la Toscana. L’idea è quella di favorire negli studenti la conoscenza della dinastia medicea, il cui potere è efficacemente rappresentato dai ritratti ufficiali, dalle ville e da numerosi altri documenti ancora oggi poco conosciuti e valorizzati. Il progetto è centrato sull’importanza del valore formativo ed educativo del patrimonio culturale e sull’utilizzo delle nuove tecnologie legate alla didattica, attraverso un approccio metodologico sperimentale e documentario che partendo dai beni culturali presenti sul territorio evidenzia le relazioni fra beni maggiori, beni minori, territori, musei. Avviato in ambito scolastico-educativo, il progetto ha coinvolto sempre più la cittadinanza, le amministrazioni e le associazioni e vede tra l’altro l’organizzazione, ogni anno, di un evento patrocinato dal Comune di Cerreto Guidi, dalla Regione Toscana e da Italia Nostra (qui la sintesi del progetto).

L’opuscolo “Toscana – Le vie dei Medici“, edito nel 2017 da Toscana Promozione Turistica, porta a sintesi i risultati raggiunti dal progetto, individuando dieci itinerari medicei tematici. Il volume è pubblicato online ed è liberamente scaricabile in italiano e in inglese sul sito della Regione Toscana.

Le scuole interessate a conoscere gli itinerari medicei in Toscana e ad aderire al progetto possono contattare l’email v.bonfanti@comune.cerreto-guidi.fi.it

 

Scarica l’Opuscolo  “Toscana – Le vie dei Medici” in italiano e in inglese: