• it
  • en
Ricerca e innovazione per la scuola italiana

indireinforma

31 maggio 2018

Erasmus 2021-2027: la Commissione propone il raddoppio di bilancio a 30 miliardi di euro

di Elena Maddalena

Il 30 maggio scorso, la Commissione europea ha proposto per il prossimo programma Erasmus un raddoppio del bilancio a 30 miliardi di euro per il periodo 2021-2027.

Dato il successo di Erasmus +, il prossimo programma fornirà opportunità di apprendimento e mobilità a 12 milioni di persone, il triplo rispetto ai 4 milioni di persone dell’attuale programma. Il suo focus su “evoluzione, non rivoluzione” significa che il programma Erasmus continuerà a rivolgersi alle scuole, all’istruzione e alla formazione professionale, all’istruzione superiore e all’apprendimento degli adulti, ai giovani e allo sport, ma in maniera più snella. Basandosi sulla valutazione intermedia e sulle consultazioni con le varie Agenzie nazionali e le altre parti interessate, il prossimo programma sarà sostanzialmente rafforzato, esteso e più inclusivo.

 

Il nuovo programma promuoverà inoltre attività indirizzate alla conoscenza e alla consapevolezza dell’UE, e opportunità in nuovi settori come il cambiamento climatico o la robotica. Inoltre, il programma proporrà una migliore sensibilizzazione e l’inclusione di persone con minori opportunità. Sarà inoltre potenziata la dimensione internazionale del programma. Investire nelle persone, nelle loro competenze e nelle loro conoscenze aiuterà a rispondere alle sfide globali, a mantenere l’equità sociale e a guidare la competitività dell’Europa.

Tibor Navracsics, Commissario europeo per l’istruzione, la cultura, la gioventù e lo sport ha dichiarato: «Sono molto orgoglioso che questa Commissione abbia proposto di raddoppiare il bilancio per Erasmus. Questo è di gran lunga l’aumento maggiore nel bilancio UE per qualsiasi programma mai presentato in passato. E dobbiamo essere coraggiosi: questo programma sosterrà le nostre grandi ambizioni di dare potere ai giovani, costruire uno spazio europeo dell’istruzione e rafforzare l’identità europea. Invito gli Stati membri e il Parlamento europeo a sostenerci e ad assicurarci di investire nella nostra risorsa più preziosa: le persone».

La Commissione propone di aumentare il bilancio di Erasmus a 30 miliardi di euro dal 2021 al 2027 con 25,9 euro miliardi per l’Istruzione e la Formazione, 3,1 miliardi di euro per i Giovani e 550 milioni di euro per lo Sport.

 

budget_2021_2027_2

L’obiettivo della proposta della Commissione è:

  • Aumentare il numero di beneficiari. Raddoppiare il budget del programma renderà possibile sostenere fino a 12 milioni di persone tra il 2021 e il 2027, tre volte di più rispetto all’attuale periodo di finanziamento. I beneficiari includono alunni, studenti di istruzione superiore, tirocinanti, insegnanti, formatori, animatori giovanili, allenatori sportivi e anche studenti in materia di istruzione e formazione professionale e personale di apprendimento per adulti;
  • Raggiungere persone di ogni estrazione sociale. Attraverso nuove misure sarà possibile avere accesso a finanziamenti per organizzazioni più piccole. Ciò renderà più facile far partecipare al programma persone provenienti da ambienti svantaggiati;
  • Costruire relazioni più forti con il resto del mondo. Mobilità e cooperazione con Paesi terzi aumenteranno, attraverso una combinazione di mobilità fisica e virtuale.
  • Promuovere ambiti di studio che guardano al futuro. Il programma rafforzato darà più attenzione a settori quali le energie rinnovabili, i cambiamenti climatici, l’ambiente, l’ingegneria, l’intelligenza artificiale, la robotica e il design.
  • Promuovere un’identità europea con un’esperienza di viaggio. La nuova iniziativa DiscoverEU  darà opportunità ai giovani di scoprire il patrimonio culturale e la diversità dell’Europa.

 

 

budget_2021_2027_3

 

Per approfondire: