• it
Ricerca per l'innovazione della scuola italiana

indireinforma

8 ottobre 2018

La scuola protagonista della cultura nell’era digitale: al Miur il 9 ottobre la presentazione del programma #DiCultHer

Tra i relatori, le ricercatrici del nostro Istituto Pamela Giorgi e Francesca Pizzigoni

di Patrizia Centi

Ripartire dalla cultura come bene comune e come condivisione. Questo in sintesi il fil rouge del progetto #DiCultHer, ideato con lo scopo di garantire il diritto di ogni cittadino all’accesso dei saperi e ad essere “educato” alla conoscenza e all’uso responsabile del digitale per la salvaguardia e la valorizzazione del patrimonio culturale e dei luoghi della cultura.

Domani 9 ottobre dalle 9,30 alle 13,30 al Miur (sala Conferenze “Aldo Moro”) verranno approfondite varie tematiche sulla cultura e le nuove tecnologie, nell’ambito dell’incontro dal titolo “Per una scuola protagonista della cultura nell’era digitale”, alla presenza del sottosegretario al Miur Salvatore Giuliano, e del sottosegretario al Mibac Gianluca Vacca. Parteciperanno, tra gli altri, le ricercatrici Indire Pamela Giorgi e Francesca Pizzigoni.

Durante l’incontro verrà presentata la programmazione 2018-19 delle attività promosse nella Scuola dalla rete DiCultHer. In particolare, verranno illustrate le seguenti iniziative: la quarta edizione della “Settimana delle Culture Digitali “Antonio Ruberti”, che si terrà dall’8 al 14 aprile 2019; il Concorso “Crowddreaming: i giovani co-creano culture digitali; l’#HackCultura2019, l’hackathon degli studenti per la “titolarità culturale”.

Seguendo il solco tracciato nel 2018 – anno europeo del patrimonio culturale – verranno affrontate varie tematiche connesse al patrimonio culturale in forma digitale. Il presupposto è che il patrimonio culturale rappresenti sempre più una risorsa strategica nel rinnovare le modalità di condivisione del sapere e che sia un elemento fondamentale di coesione sociale in grado di modificare la percezione individuale e collettiva rispetto al valore assoluto della cultura e delle culture digitali che ne sono parte integrante.

L’evento è promosso dalla rete diCultHer in collaborazione con Europeana Education, Indire, Mibac-Iccu, Scholas Occurrentes.

 

Guarda il programma>>

 

Altri link utili: