• it
  • en
Ricerca e innovazione per la scuola italiana

indireinforma

03 Mag 18

Ore 9,30 -12,00

Scuola Compagni Carducci

Viale Ugo Bassi 24, Firenze

A Firenze la presentazione del libro testimonianza su Don Milani “Non bestemmiare il tempo”

di Antonella Sagazio

La Scuola Compagni Carducci Firenze ospiterà il 3 maggio (dalle ore 9,30 alle ore 12) la presentazione di Non bestemmiare il tempo. L’ultimo insegnamento di Don Lorenzo Milani”, il libro-testimonianza di Fabio Fabbiani, a cura di Sandra Passerotti e con i contributi di Francesco Gesualdi e Andrea Bigalli.

Il volume è la preziosa testimonianza di Fabio Fabbiani, che ha frequentato la scuola di don Lorenzo Milani a Barbiana. Un’esperienza che gli ha trasformato la vita, una vita in cui la presenza del Priore è stata sempre centrale. L’autore ha conservato gelosamente per sé questi preziosi ricordi, un tesoro che ha protetto e mai usato. Solo negli ultimi mesi della sua vita si è convinto a raccontare questa bellissima esperienza in cui l’autore narra con precisione ciò che accadeva giorno per giorno a Barbiana e l’insegnamento di don Milani. Ne nasce una testimonianza inedita, utile anche per comprendere la didattica di Barbiana e che permette al lettore di entrare in quella scuola, esserne partecipe e viverne la dimensione lasciando una grande messaggio che oggi, ancora più di ieri, andrebbe accolto.

Interverranno alla presentazione Lucia Bacci, preside della scuola Compagni – Carducci; Cristina Giachi, vicesindaca del Comune di Firenze; Flaminio Galli, direttore Indire; Milva Segato, referente USR Toscana; Pamela Giorgi, ricercatrice Indire; Sandra Passerotti, curatrice del libro; Nevio Santini e Fiorella Tagliaferri, allievi di Don Milani.

Alla presentazione seguiranno la lettura e la discussione di alcune parti del testo, realizzate dagli studenti della scuola elementare e media Compagni – Carducci di Firenze, del Liceo scientifico Castelnuovo di Firenze, dell’IIS Cellini sempre di Firenze e del Liceo Giovanni da San Giovanni (San Giovanni Valdarno, Arezzo).

Se dipendesse da Don Milani stabilire l’undicesimo comandamento, sono sicuro che direbbe: non bestemmiare il tempo. Dal momento che ho varcato la porta della sua scuola di Barbiana ho rispettato quel comandamento. Non bestemmiare il tempo vuol dire non sciupare un bene prezioso che non ritorna…” Fabio Fabbiani

Fabio Fabbiani è nato a Vicchio nel 1949 e fu allievo di Don Lorenzo Milani. Dopo il conseguimento della licenza di avviamento al lavoro, trova occupazione come metalmeccanico specializzato in un’azienda del settore. Dopo la crisi dell’azienda dal 1994 viene assunto come infermiere nella sanità pubblica. Sandra Passerotti, nata nel 1951 a Pontassieve, è moglie di Fabio dal 1973. Ha raccolto i ricordi del marito, trascrivendo l’esperienza vissuta a Barbiana da Fabio accanto a Don Lorenzo Milani.

 

Altre informazioni: