• it
  • en
Ricerca per l'innovazione della scuola italiana

indireinforma

14/02/2019

eTwinning ed Erasmus+ vi aspettano a Milano al salone “SFIDE – La scuola di tutti”

L'Unità eTwinning Italia e l’Agenzia nazionale Erasmus+ Indire saranno presenti alla...

Leggi tutto

14/02/2019

Iscrizioni aperte al corso gratuito di Alta Formazione per Mediatori Culturali

Partono il 14 febbraio, e rimarranno aperte fino al 31 marzo, le iscrizioni al corso di...

Leggi tutto

13/02/2019

Arriva dall’Umbria un progetto di integrazione culturale d’eccellenza

La Regione Umbria è tra i vincitori del Label europeo delle lingue 2018, il...

Leggi tutto

12/02/2019

Cittadinanza europea: pubblicato il pamphlet del progetto RoSaE

Raccontare e disseminare i valori europei di pace e coesistenza fra i popoli e sviluppare...

Leggi tutto

11/02/2019

Nuovo rapporto Eurydice su politiche e strategie europee di integrazione dei rifugiati nell’istruzione superiore

Molti dei richiedenti asilo e dei rifugiati arrivati in Europa nel 2015 e nel 2016 erano...

Leggi tutto

11/02/2019

Erasmus+, disponibile online lo studio di impatto sui partenariati scuola, università ed educazione degli adulti

Per capire l’efficacia delle azioni e degli obiettivi del Programma Erasmus+,...

Leggi tutto

08/02/2019

Italiano L2 in classe, online il primo numero della rivista “LinguaInAzione”

Una nuova rivista dedicata all'italiano L2 (lingua seconda) che offre approfondimenti...

Leggi tutto

08/02/2019

Riparte l’iniziativa che porta la Corte Costituzionale nelle scuole

"Viaggio in Italia: la Corte costituzionale nelle scuole" è un progetto didattico nato...

Leggi tutto

08/02/2019

eTwinning, seminario multilaterale dell’area mediterranea a Pogradec (Albania)

Le Unità nazionali dei Paesi eTwinning dell’area mediterranea organizzano anche...

Leggi tutto
15/06/2018

L'editoriale

di Flaminio Galli

Oggi a Firenze il Consiglio d’Amministrazione Indire, composto dal Presidente Giovanni Biondi e dai consiglieri Giovanni Di Fede e Maria Francesca Cellai, ha deliberato di procedere entro la fine del 2018 con la stabilizzazione di tutti i lavoratori precari dell’Istituto (n. 102 contratti a tempo determinato e n. 20 contratti co.co.co.) che abbiano maturato i requisiti richiesti in base all'art. 20, commi 1 e 2 del D.lgs. 75/17. Al raggiungimento di questo importante traguardo, giova ricordare le tappe intermedie e preparatorie che hanno consentito di ottenere questo grande successo per tutta la comunità dell’Indire. 1. Come noto, in questi ultimi anni l’Indire...... continua »

Leggi tutti gli editoriali